ITALIAI morti in provincia di Bergamo sarebbero almeno il doppio

01.04.20 - 12:23
All'indagine dell'Eco di Bergamo e dell'agenzia InTwig hanno risposto 91 amministrazioni comunali
keystone-sda.ch (Claudio Furlan)
Fonte Ats Ans
I morti in provincia di Bergamo sarebbero almeno il doppio
All'indagine dell'Eco di Bergamo e dell'agenzia InTwig hanno risposto 91 amministrazioni comunali

BERGAMO - Una indagine del quotidiano L'Eco di Bergamo, condotta insieme all'agenzia di analisi dati InTwig, ha fatto emergere che nella Bergamasca i morti per coronavirus sarebbero molti di più rispetto ai 2.060 ufficiali (con 8.803 contagiati).

Il numero reale dei morti per il Covid-19 nella provincia di Bergamo sarebbe almeno 4.500 in un mese su un totale di 5.400 deceduti.

All'indagine del quotidiano hanno risposto 91 amministrazioni comunali che rappresentano oltre il 50% della popolazione totale.

I dati forniti hanno permesso di stabilire che «nell'ultimo mese di marzo sono morte in totale oltre 5.400 persone di cui circa 4.500 riconducibili al coronavirus».

NOTIZIE PIÙ LETTE