Cerca e trova immobili

STATI UNITI«La brutale e ingiustificata invasione dell'Iraq... voglio dire, dell'Ucraina»

19.05.22 - 09:09
Errore per l'ex presidente degli Stati Uniti nel corso di un evento pubblico
REUTERS
George W. Bush parla ai militari statunitensi in Iraq.
George W. Bush parla ai militari statunitensi in Iraq.
«La brutale e ingiustificata invasione dell'Iraq... voglio dire, dell'Ucraina»
Errore per l'ex presidente degli Stati Uniti nel corso di un evento pubblico

DALLAS - L'ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush è incappato in un errore nel corso di un evento che ha avuto luogo mercoledì a Dallas.

Reuters riferisce che, mentre criticava il sistema politico russo, Bush ha affermato che «il risultato» dell'attuale sistema di governo a Mosca «è l'assenza di controlli ed equilibri in Russia, e la decisione di un uomo di lanciare un'invasione completamente ingiustificata e brutale dell'Iraq». Dopo un attimo Bush ha scosso la testa e si è corretto: «Voglio dire, dell'Ucraina».

L'ex presidente Usa ha quindi sdrammatizzato, dando la colpa per la gaffe all'età. Il pubblico texano ha apprezzato la battuta e ha risposto con una risata.

Fu proprio Bush a decidere l'invasione dell'Iraq nel marzo 2003, ufficialmente con lo scopo di destituire l'allora dittatore Saddam Hussein e di trovare le presunte armi di distruzione di massa del regime di Baghdad, delle quali non è mai stata provata l'esistenza.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE