Keystone
Una protesta davanti all'Alto Consiglio dell'autorità giudiziaria sciaraitica
TERRITORI PALESTINESI
17.02.2021 - 11:570
Aggiornamento : 12:24

Divieto di espatriare per le donne nubili? «Torneremmo indietro di 60 anni»

Fa molto discutere, a Gaza, la circolare di un alto consiglio islamico locale. È stato costretto a fare marcia indietro.

Le attiviste palestinesi per i diritti delle donne: «Nel 2021 chiediamo parità e protezione dei minori e il Consiglio dell'autorità giudiziaria sciaraitica priva le donne della libertà di movimento?»

GAZA - L'Alto Consiglio palestinese dell'autorità giudiziaria sciaraitica ha annunciato che rivedrà una circolare che, a pochi giorni dalla riapertura del valico di Rafah con l'Egitto, vieta alle donne nubili o vedove di lasciare la Striscia di Gaza senza l'autorizzazione scritta di un tutore, come potrebbe essere per esempio il padre. La misura, annunciata domenica, ha infatti determinato le proteste delle locali associazioni per la difesa dei diritti umani.  

«Abbiamo deciso di riformulare la circolare», ha fatto sapere ieri il presidente dell'alto organismo islamico, Hassan Juju, come riporta Reuters. Il giudice non ha tuttavia precisato né quando né come la norma sarà modificata.

Nei giorni scorsi, la disposizione presa dall'organismo controllato da Hamas aveva suscitato numerose proteste nella Striscia. Manifestanti si erano radunati anche di fronte all'ufficio del presidente dell'alto consiglio islamico, che si occupa, fra le altre cose, di diritto di famiglia.

Vietare alle donne di viaggiare senza il permesso di un tutore «ci porta indietro di 60 anni ed è in contrasto con la legge che permette alle donne di ottenere il passaporto senza tutore o permesso», ha dichiarato ad Al-'Ayn Al-Ikhbariyya la direttrice del Centro per le ricerche e la consulenza legale per le donne, Zaynab al-Ghanimi. La disposizione, inoltre, è anticostituzionale in quanto implica una discriminazione in base al genere, ha aggiunto.

Per l'attivista Majda Shahada, la circolare è uno «schiaffo» al lavoro associativo in generale e femminile in particolare: «Nel 2021 chiediamo la parificazione dell'età del matrimonio a 18 anni per la Cisgiordania e la Striscia di Gaza, l'applicazione dell'accordo sulla tutela dei minori che il governo ha firmato, l'applicazione dell'accordo CEDAW che il governo ha pure firmato e il Consiglio dell'autorità giudiziaria sciaraitica priva le donne della libertà di movimento», ha affermato. «Vediamo questa decisione come un po' folle perché non esiste un potere che possa vietare ai nostri cittadini di viaggiare se non per decisione di un giudice - ha aggiunto -. Quindi com'è possibile che l'autorità giudiziaria sciaraitica privi i cittadini del diritto di viaggiare?».  

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
blob 5 mesi fa su tio
Ciao, ma certo che sono solo pregiudizi, mica è vero .........................siamo noi che non capiamo l'intima essenza di questo comportamento................................comunque notizia di oggi, riportata da un noto giornale Italiano......l'allenatrice della nazionale di sci Iraniana , non ha potuto partire con la sua squadra per i mondiali a Cortina poichè , il marito le ha negato il permesso ..capito...ma siamo noi che non capiamo mai niente.........siamo ..pregiudizievoli.......... Ahhhh dimenticavo..siamo nel 2021.........
Booble63 5 mesi fa su tio
E poi c’è chi sostiene che si tratta solo di pregiudizi islamofobi. Magari vorrebbero imporre anche la cintura di castità. Chissà perché i governi occidentali fanno le pulci alla Cina e con questi paesi fanno come le tre scimmiette 🙈🙉🙊.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-29 05:41:35 | 91.208.130.86