L'efficacia del vaccino di AstraZeneca sulla variante sudafricana è del 10%
keystone-sda.ch (DGA/LUIS CORREAS HANDOUT)
REGNO UNITO
08.02.2021 - 13:480
Aggiornamento : 16:06

L'efficacia del vaccino di AstraZeneca sulla variante sudafricana è del 10%

Lo conferma uno studio svolto proprio in Sudafrica che mostra una carenza sulle infezioni di lieve e media entità

LONDRA - I vaccini di AstraZeneca/Oxford sono efficaci solo al 10% sui casi di contagio lieve o moderato relativi alla variante definita sudafricana del coronavirus, ma che non è autoctona - né domininate - nel Paese africano.

Lo si evince da studi preliminari, in attesa di validazione, condotti nello stesso Sudafrica e anticipati da media e ricercatori britannici prima della valutazione prevista in giornata da parte dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). 

L'obiettivo della ricerca, svolta dall'Università di Witwatersrand mirava a capire se l'efficacia del suddetto vaccino poteva essere garantita almeno per il 60% dei casi: «Non ci siamo arrivati, nemmeno lontanamente», ha spiegato alla BBC il responsabile Shabir Madhi, «questo significa che, anche con uno studio più esteso, difficilmente si potrà arrivare al 40-50% d'efficacia».

Secondo quanto riportato dai media britannici, lo studio in questione è stato effettuato su scala ridotta, e secondo gli scienziati proverebbe che il vaccino attuale «offre ben poca protezione» nei casi meno gravi, su soggetti giovani e sani.

Per quelli più gravi, invece, non è per ora stata segnalata alcuna deficienza. In attesa di sviluppi il Sudafrica ha temporaneamente congelato la campagna vaccinale.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-16 17:32:10 | 91.208.130.86