Cerca e trova immobili
«La corsa al vaccino non è giustificata»

BRASILE«La corsa al vaccino non è giustificata»

21.12.20 - 13:54
Secondo il presidente brasiliano Jair Bolsonaro è meglio essere prudenti
keystone-sda.ch / STF (Eraldo Peres)
Secondo il presidente brasiliano Jair Bolsonaro la corsa al vaccino «non è giustificata».
Secondo il presidente brasiliano Jair Bolsonaro la corsa al vaccino «non è giustificata».
Fonte Ats Ans
«La corsa al vaccino non è giustificata»
Secondo il presidente brasiliano Jair Bolsonaro è meglio essere prudenti

BRASILIA - Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha dichiarato che non c'è motivo di avere fretta in merito all'arrivo nel paese del vaccino contro il coronavirus.

«La corsa al vaccino non è giustificata, ci aspettiamo un vaccino sicuro: perché dobbiamo essere i primi (a immunizzarci)?», si è chiesto il capo dello Stato. «Aspettate ancora un po', alcuni sono ansiosi di prenderlo, capisco che qualcuno possa essere preoccupato, che voglia vaccinarsi, ma penso che la prudenza sia necessaria in questo momento», ha raccomandato Bolsonaro durante un'intervista concessa a suo figlio, il deputato Eduardo Bolsonaro.

Il presidente della Repubblica nei giorni scorsi ha espresso le sue riserve sul vaccino anti-Covid, suscitando polemiche per la sua decisione di non vaccinarsi, ritenendo di essere già «immunizzato» avendo contratto la malattia a luglio.

Ticinonline è anche su Whatsapp. È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.
NOTIZIE PIÙ LETTE