Keystone - foto d'archivio
ITALIA
31.10.2020 - 19:400

Mussolini non è più cittadino onorario di Cintano

Al suo posto Liliana Segre e Sami Modiano. Ma la sindaca viene bersagliata dagli insulti sui social

CINTANO - Questa mattina l'amministrazione comunale di Cintano, in Piemonte, ha revocato la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini, concessa l'11 maggio 1924. Nel corso dello stesso Consiglio comunale, la sindaca Daniela Contini ha concesso la cittadinanza alla Senatrice a vita Liliana Segre e al deportato Samuel Modiano.

«La cittadinanza onoraria a Mussolini rimarrà sempre negli archivi comunali, noi non cancelliamo la storia. Ma se dobbiamo scegliere tra l'uomo che ha introdotto le leggi razziali e chi le ha subite, abbiamo le idee chiare».

La sindaca, specie sui social, nei giorni scorsi ha ricevuto diversi insulti e provocazioni per la sua decisione: «Sono sinceramente onorata - ha spiegato ai consiglieri e alla giunta - è un vanto per me essere attaccata dai nostalgici del fascismo».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 13:45:05 | 91.208.130.85