Archivio Keystone
La raccolta sulle spiagge coinvolge oltre 100 paesi, tra cui la Repubblica Dominicana.
+4
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Scontro in TV, vince Joe Biden
Lo rivela il sondaggio della Cnn al termine dello contro elettorale in tv tra Trump e Biden
ITALIA
1 ora
L’ombra del lockdown alle 21, e Milano a rischio a “zona rossa”
Se entro sette giorni non calano i contagi si potrebbe uscire solo per andare a scuola o al lavoro
CINA
2 ore
«Non permetteremo a nessuno di invadere la nostra sacra madre patria»
Mentre Trump sfidava Biden, dall'altra parte del mondo Xi Jinping esprimeva il suo patriottismo
CINA
2 ore
Huawei: risultati in calo, ma come previsto
La rete di fornitura globale è sottoposta a forti pressioni a causa della pandemia
Attualità
2 ore
Lotta al Covid, il Remdesivir è il primo farmaco ufficiale
Approvato nella notte l'antivirale Remdesivir della Gilead.Sarà utilizzato per i pazienti ricoverati
STATI UNITI
3 ore
Trump-Biden: l'ultimo dibattito è andato in scena
Il presidente: «Ho fatto per i neri più di qualsiasi altro presidente». Il democratico regge l'accusa di corruzione
ITALIA
3 ore
Mancata zona rossa in Val Seriana: ci sono i primi indagati
Acquisito il contenuto del telefono dell'assessore al Welfare lombardo Gallera
STATI UNITI
13 ore
Trump voterà sabato (e in Florida)
West Palm Beach è dove si trova la residenza di Mar-a-Lago, di proprietà del presidente
MONDO
13 ore
Il "motore" della pandemia? Un mosaico di fattori
I ricercatori sottolineano come la gran parte dei contagi avvenga in casa
STATI UNITI
14 ore
Caso George Floyd, confermate le accuse di omicidio volontario per l'ex agente
Il giudice ha lasciato cadere solo l'accusa di omicidio di terzo grado
UNIONE EUROPEA
15 ore
Il Premio Sakharov all'opposizione bielorussa
Lanciato un messaggio forte dal Parlamento europeo, che condanna così l'autoritarismo di Lukashenko
STATI UNITI
16 ore
Wall Street ha investito meno per la rielezione di Trump
A scaricare l'inquilino della Casa Bianca sono molti investitori degli ambienti conservatori
ITALIA
16 ore
Contagi ancora in aumento: oggi 16'079 casi, 136 morti
La Lombardia resta, per il decimo giorno consecutivo, la regione più colpita
FRANCIA
16 ore
Il coprifuoco ora tocca 46 milioni di persone
Nuovo record di contagi: sono più di 41mila in 24 ore
MONDO
09.09.2020 - 06:300

Gli imballaggi di plastica superano i mozziconi: sono il principale rifiuto sulle spiagge

Si è svolta la globale pulizia annuale delle spiagge: coperti 39'000 chilometri e coinvolti 116 paesi

Sono stati raccolti 32,5 milioni di oggetti in un giorno, rispetto ai 20,8 milioni del 2019

WASHINGTON - I sacchetti delle patatine e gli imballaggi delle caramelle, di plastica, sono diventati la spazzatura da spiaggia più diffusa, superando per la prima volta i mozziconi di sigaretta, che hanno primeggiato da 34 anni a questa parte.

Sono i risultati dell'ultimo rapporto dell'Ocean Conservancy, a riguardo dell'annuale pulizia globale delle spiagge del 2019, che ha permesso di raccogliere 32,5 milioni di oggetti in un giorno solo. Un team di 943,195 volontari ha infatti raccolto 20,8 milioni di tonnellate di rifiuti. 

Domina la plastica - Gli imballaggi in plastica sono ora il rifiuto dominante, con oltre 4,7 milioni di articoli raccolti, superando i mozziconi delle sigarette, che sono finiti al secondo posto: ne sono stati recuperati 4,2 milioni. 

La top ten, consultabile nel rapporto e a fine articolo, è completata da molti oggetti che concernono cibo e bevande, la maggior parte non riciclabili. L'elenco comprende bottiglie, tappi, cannucce, coperchi e contenitori, oltre che ai tanto criticati sacchetti di plastica. 

«Gli imballaggi che prendono il sopravvento come articolo numero uno non fanno altro che sottolineare l'insostenibile produzione di prodotti monouso per alimenti e bevande», ha detto Nicholas Mallos, Direttore del programma "Ocean Conservancy's Trash-Free Seas", interpellato da National Geographic. Mallos ha sottolineato che il fatto che questi articoli non possano essere riciclati mette in luce le «grossolane inadeguatezze» della gestione dei rifiuti in plastica nella maggior parte delle comunità di tutto il mondo.

Un database temporale - La Ocean Conservancy cataloga dal 1986 ogni articolo raccolto sulle spiagge globali e ha così realizzato il più grande database al mondo dei rifiuti marini. Un catalogo che permette di mostrare le tendenze, a livello temporale, dei consumatori mondiali. Interessante come ad esempio le lattine siano uscite dalla top ten nel 2019, con il boom dell'acqua in bottiglia, e come le bottiglie di vetro siano scomparse dalle prime posizioni nel 2017: l'anno in cui la plastica si è assicurata il suo predominio totale nella top ten. 

Realizzando paragoni legati alle creature marine per rendere più visibile il problema, gli organizzatori di Ocean Conservancy hanno spiegato che sono state raccolte cannucce a sufficienza per permettere a 322 polpi di bere otto frullati al giorno, e posate di plastica sufficienti per servire un pasto di tre portate a ben 66'000 squali.

Quelle stranezze... - Come ogni anno, la pulizia ha portato alla raccolta di articoli strani e curiosi. Tra questi, consultabili in un'infografica presente nel rapporto, uno gnomo da giardino è apparso su una spiaggia in Giappone, un barbecue a Hong Kong, un pollo di gomma nelle Filippine, una vasca da bagno in Giamaica, un'asse da stiro in Venezuela, un idrante in Indonesia, un divano in Messico, e una sacca da golf in Norvegia.

Anche quest'anno la pulizia si svolgerà il terzo sabato di settembre. Tuttavia, a causa della pandemia, i volontari saranno incoraggiati a lavorare in piccoli gruppi o da soli, e in caso di situazione epidemiologica particolarmente complicata, a concentrarsi sulla riduzione dei rifiuti nelle proprie case, rinunciando alla tradizionale pulizia.

La Top Ten dei rifiuti recuperati dalle spiagge mondiali

1. Confezioni di alimenti (caramelle, patatine, ecc.) - 4,771,6022

2. Mozziconi di sigaretta - 4,211,962

3. Bottiglie di plastica per bevande - 1,885,833

4. Tappi di bottiglie di plastica - 1,500,523

5. Cannucce, bastoncini - 942,992

6. Bicchieri e piatti di plastica - 754,969

7. Sacchetti di plastica per la spesa - 740,290

8. Contenitori in plastica da asporto - 678,312

9. Altri sacchetti di plastica - 611,100

10. Coperchi in plastica - 605,778

Association for Community Awareness.
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Marisa Salmina 1 mese fa su fb
Certo, nell'acqua va tutto a fondo.!! Occhio non vede .........
Tenero72 1 mese fa su tio
Da ora inizieranno a trovare tonnellate di mascherine.
Ambrogio Fanali 1 mese fa su fb
Basta plastica. Le multinazionali dovrebbero essere obbligate ad un serio lavoro di eliminazione imballi inutili.
tip75 1 mese fa su tio
e’ semplice basta non produrre più niente in plastica,tornare al vetro e alla carta
aleddgg 1 mese fa su tio
@tip75 Comunque vetro e carta non son da meno, una dimezza gli alberi l’altra può crear diversi problemi
Cristiano Dias 1 mese fa su fb
Il governo dovrebbe limitare l’uso della plastica .. si va a fare la spesa tra plastica e carta bisogna andare in discarica subito dopo che si mette la spesa aposto
Christian Zurini 1 mese fa su fb
L’uomo dovrebbe estinguersi
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-23 10:29:11 | 91.208.130.87