Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Paolo Giandotti)
Il Presidente della Repubblica Mattarella a Codogno.
+3
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
59 min
Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia
Il paziente è un adulto ritornato dalle Isole Canarie.Il contagio avviene con la saliva. Attenzione ai rapporti sessuali
STATI UNITI
1 ora
«Un cavallo in cambio di un massaggio erotico»
Emerge una pesante accusa nei confronti del miliardario, che però nega
FOTO
REGNO UNITO
2 ore
Mercedes battuta a 135 milioni di euro
È stata venduta all'asta da Sotheby's. Si tratta così della vettura più costosa della storia
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
9 ore
Più di un milione di rifugiati ucraini sono tornati a casa
Lo ha affermato l’ambasciatore ucraino nel Regno Unito. «Sono frustrati dal crescente disagio»
UCRAINA
10 ore
Chernobyl: «Hanno spento il sistema di monitoraggio delle radiazioni»
Nella zona di esclusione è stata registrata una perdita superiore a 2,5 miliardi di grivnie ucraine
REGNO UNITO
13 ore
Niente multa per BoJo, ma il Partygate non finisce qui
Le indagini si sono concluse con 126 ammende totali, inflitte a 83 tra politici, funzionari e funzionarie
ITALIA
14 ore
«Ho provato a fermare la macchina, ma non ci sono riuscita»
Il racconto di madre e figlio dopo la tragedia avvenuta nel cortile dell'asilo "Primo maggio", in cui un bambino è morto
FINLANDIA
17 ore
«È così vivere con un vicino grande e aggressivo»
In un'intervista in occasione della sua visita italiana, la premier finlandese ha raccontato il suo punto di vista
SRI LANKA
20 ore
Lo Sri Lanka entra in default
È la prima volta da quando è indipendente. Nel Paese l'inflazione ha accelerato e viaggia verso il 40%
RUSSIA
21 ore
Peresvet e Zadira, cosa sappiamo delle armi laser di Mosca
Che funzione hanno? Come vengono impiegate? Sono state schierate nella guerra in corso in Ucraina? Facciamo il punto
ITALIA
02.06.2020 - 16:080

Festa della Repubblica italiana, il discorso di Mattarella a Codogno

Il Presidente della Repubblica ha reso omaggio alle vittime e ringraziato il popolo italiano

CODOGNO - Con una pandemia mondiale che ha stravolto le vite di tutti, quest'anno è stato un 2 giugno, festa della Repubblica italiana, decisamente inusuale.

Il messaggio rivolto dal Governo al popolo italiano è quello di continuare a essere solidali, coraggiosi e uniti, e che è la forza morale degli italiani che tiene unito il Paese e che gli permette di superare anche le sfide più complicate. È da qui che bisogna ripartire, con grande speranza verso il futuro.

A trasmettere il messaggio è stato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha omaggiato tutte le vittime del nuovo coronavirus al cimitero di Codogno, paese simbolo della lotta alla pandemia in quanto località dove è stato rilevato il "paziente zero", il primo caso di Covid-19 in Italia.

«Da Codogno, dove è iniziato il nostro percorso di sofferenza, vogliamo ribadire i valori della Costituzione, ricordando nuovamente i tanti nostri concittadini morti per il coronavirus e rinnovando grande solidarietà ai loro familiari e alle loro comunità» le parole del Presidente, rigorosamente con la mascherina, riportate dalla Repubblica.

Mattarella si è poi spostato ad un incontro con i sindaci delle zone più colpite e il Governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana, con sullo sfondo le frecce tricolori che tingevano i cieli italiani di verde, bianco e rosso, in segno d'unità. Fontana ha espresso soddisfazione e gratitudine nei confronti della scelta di recarsi nella Regione più colpita dal virus per celebrare la Repubblica, definendolo un grande gesto simbolico.

Infine, si è svolto un momento di saluto nel cortile del palazzo comunale, ma in un cortile transennato per l'occasione: questo per evitare il radunarsi di folle e assembramenti, viste le rigide norme anti-Covid ancora in vigore.

In mattinata, il Presidente aveva invece deposto una simbolica corona di fiori all'Altare della patria, a Roma. Una celebrazione, anche quella nella capitale, stravolta rispetto al solito: non si è infatti potuta svolgere la tradizionale parata.

keystone-sda.ch (MATTEO BAZZI)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Heinz 1 anno fa su tio
Un sincero grazie a kristo per aver comparato il mio umile commento al pensiero di un gigante quale fu Gianni Agnelli: onorato di pensarla come l'Avvocato su certa stampa estera di basso livello.
anndo76 1 anno fa su tio
per Arber Kristo : l'Italia sara' sotto certi aspetti la Repubblica delle banane, ma anche qui mi sembra il paese dei cachi...ok a uscire in Italia ma NON fare la spesa...comandano sui nostri soldi Coop, migros e co ?? mi sembra fortemente ridicolo...
seo56 1 anno fa su tio
No comment!
Heinz 1 anno fa su tio
Ticino on line dovrebbe eliminare il primo commento, non è la libera espressione di una opinione ma è solo un offesa (stupida) al capo di stato italiano.
seo56 1 anno fa su tio
@Heinz Allora dovrebbe valere per tutti i Capi di Stato. Mai letto un post che chiede a Tio di rimuovere insulti diretti a Trump, ecc.
Heinz 1 anno fa su tio
@seo56 Seo, mi trovi d'accordo, gli insulti gratuiti non danno alcun contributo alla discussione. Sinceramente, definire una MATTARELLATA la visita di un presidente in un cimitero mi da un po fastidio. Magari qualcuno che legge ha qualcuno seppillito li da poco a causa del Covid. Aggiungo, il primo di agosto la presidente Sommaruga similmente omaggerà chi ha dato il suo contributo durante l'emergenza. A me darebbe fastidio se qualcuno, svizzero o straniero, offendesse la presidente prendendola in giro per questo...
Dioneus 1 anno fa su tio
Almeno uno che non strumentalizza e stupra il 2 giugno per le proprie buffonate
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-20 09:11:44 | 91.208.130.86