Cerca e trova immobili

MOON&STARSIl balletto di Ramazzotti e Stone

18.07.23 - 06:30
Entrambi saliranno sul palco di Moon&Stars questa sera a partire dalle 20
Imago
Il balletto di Ramazzotti e Stone
Entrambi saliranno sul palco di Moon&Stars questa sera a partire dalle 20

LOCARNO - Si prospetta una serata memorabile sul palco di Moon&Stars. Ad allietare la serata non sarà soltanto Eros Ramazzoti - star indiscussa della 20esima edizione del festival - ma anche Joss Stone, cantautrice e attrice britannica di fama internazionale.

Sono ormai 20 anni che Stone raccoglie gli applausi della critica mondiale: con ben 11 album, due Brit Awards e un Grammy alle spalle, non è sicuramente estranea al successo. 

Sin da giovanissima dedica anima e corpo alla musica soul. Nel 2003 - all'età di soli 16 anni - pubblica il suo album di debutto "Soul Sessions" che rimbalza da una parte all'altra del globo, vendendo oltre quattro milioni di copie.

Entusiasta della nuova comparsa sulla scena musicale, il New York Post l'aveva descritta come un'artista dalla «vena ricca e profonda (...) contrariamente a qualsiasi cantante della sua generazione».

Spesso paragonata a Amy Whinehouse per il timbro della sua voce, Stone farà da spalla all'amatissimo Eros. 

Il Dio dell'amore si esibirà per la quinta volta sul palco di Piazza Grande. Durante l'indimenticabile serata d'apertura di quattro anni fa, prima della quale - lo ricordiamo - si era fatto operare alle corde vocali, l'artista romano aveva dato il meglio di sé.

In quell'occasione aveva ripercosso tutti i suoi più grandi successi e - non da ultimo - inscenato un finale imbastito di fuochi d'artificio. 

Prima del concerto aveva dichiarato: «Ho voluto fortemente essere qua. Questo è il posto giusto per ricominciare», alludendo anche al fatto che era stato proprio il Moon&Stars a catapultarlo sulla scena internazionale, quasi 39 anni fa.

I brani del suo ultimo album "Battito Infinito" faranno sicuramente la loro comparsa a Locarno. Secondo la critica italiana, l'album rappresenterebbe un sorta di «punto cardine», un momento in cui l’artista guarda indietro per contemplare la carriera coronata di successi e pur sempre orientata al futuro.

Nell'album mancherebbero, tuttavia, quei brani «sempreverdi» che hanno fatto di Ramozzotti uno dei cantautori più ascoltati a livello nazionale ma anche internazionale.

Il neo-nonno non mancherà sicuramente l'occasione per strizzare l'occhiolino a sua figlia Aurora e al nipotino Cesare Augusto, per il quale - secondo la stessa madre - entrambi i nonni Michelle ed Eros «accorrono» non appena «l'imperatore» chiama.

E chissà, nel pubblico di Piazza Grande potrebbe addirittura aggirarsi proprio la nonna ed ex moglie Michelle, che soltanto qualche mese fa aveva ammesso che con Eros un qualche «richiamino» c'era stato

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

JonnyandJonny 11 mesi fa su tio
“… era stato proprio il Moon&Stars a catapultarlo sulla scena internazionale, quasi 39 anni fa.….” Peccato che 39 anni fa non esisteva Moon & Stars (che tra l’altro si scrive staccato) Un plauso al giornalista avrà 39 anni d’esperienza

sirio 11 mesi fa su tio
Una volta Ramazzotti mi piaceva ora non più.cmq ancora meglio lui che Hunziker e figlia Autora che hanno veramente stancato
NOTIZIE PIÙ LETTE