Immobili
Veicoli

CANTONEIl Ticino promuove la Legge Covid-19 e gli infermieri e boccia l'iniziativa sulla giustizia

28.11.21 - 16:00
Il 65,3% dei votanti ha dato via libera alla Legge Covid-19, mentre il 56,1% ha sostenuto l'iniziativa sugli infermieri.
Tio.ch / 20 minuti
Il Ticino promuove la Legge Covid-19 e gli infermieri e boccia l'iniziativa sulla giustizia
Il 65,3% dei votanti ha dato via libera alla Legge Covid-19, mentre il 56,1% ha sostenuto l'iniziativa sugli infermieri.
Il 63,4% della popolazione ticinese ha invece rispedito al mittente l’iniziativa "per la designazione dei giudici federali mediante sorteggio".

BELLINZONA - Due "sì" e un "no". Questo è l'esito - confermato anche a livello nazionale - della giornata di votazioni federali in Ticino.

Nel nostro cantone la Legge Covid-19 ha raccolto - come comunicato dal Servizio informazione e comunicazione del Cantone - il 65,3% di sì contro il 34,7% di no. Sono solo tre i comuni ticinesi che si sono opposti alla Legge: Linescio (55%), Campo Vallemaggia (51,4%) e Astano (51,1%). Mentre tra i dieci comuni elvetici che si sono espressi maggiormente a favore troviamo ben due rappresentanti del nostro Cantone: Novazzano è ottavo con il 76,4% dei favorevoli, mentre Prato Leventina si piazza al decimo posto con il 76,1%.

I ticinesi hanno pure approvato l'iniziativa per le cure infermieristiche con il 56,1% dei voti a favore, mentre hanno invece sonoramente bocciato con il 63,4% l'iniziativa sulla giustizia "per la designazione dei giudici federali mediante sorteggio".

COMMENTI
 
Talos63 8 mesi fa su tio
Con cifre del genere voglio proprio vedere come si fa a sostenere che non ha vinto la democrazia…
seo56 8 mesi fa su tio
Bay.. bay… NO VAX del 🤐
Princi 8 mesi fa su tio
povera svizzera , quelli del si vedremo tra qualche mese se non si pentiranno di aver votato si
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO