Ti Press
CANTONE
01.06.2020 - 08:080

«Riduciamo i trasporti inutili e pericolosi degli inerti»

Iniziativa parlamentare elaborata presentata dai due deputati del Partito Comunista in Gran Consiglio

BELLINZONA - Il Partito Comunista, tramite i suoi deputati Lea Ferrari e Massimiliano Ay, nell'ottica di dare un'impronta concreta alla sensibilità ambientale, ha presentato al Gran Consiglio un’iniziativa parlamentare elaborata che mira a limitare i trasporti d’inerti dal luogo di scavo a quello di deposito. 

Lo scopo è chiaro: diminuire l’inquinamento del traffico pesante, togliere dalle strade una parte dei tir e promuovere il riciclaggio sul posto e presso depositi provvisori distrettuali. Inoltre - fanno notare i deputati - ci sarebbe un risvolto importante nella pianificazione delle discariche, ad oggi poche, di grandi dimensioni e distanti dai centri di produzione degli inerti. 

In generale si invita a riflettere sulla pressione edilizia vissuta da diversi centri e sulla connotazione data a regioni periferiche, «meno toccate dall’euforia edificatoria, adibite agli scarti del “progresso”». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-09 03:05:56 | 91.208.130.87