FVR / M. Franjo
CANTONE
17.06.2021 - 15:110
Aggiornamento : 16:41

Quattromila posti liberi al Centro di Biasca

Le autorità sanitarie consigliano ai cittadini di prendere appuntamento in Riviera per il vaccino.

A Giubiasco infatti i tempi d'attesa superano il mese. Intanto 65mila ticinesi completamente vaccinati hanno ricevuto il certificato Covid-19. Metà di loro l'ha già scaricato.

BELLINZONA - La campagna di vaccinazione in Ticino procede spedita con oltre 285mila dosi somministrate. Ma se a Giubiasco i tempi d'attesa si prospettano lunghi a Biasca vi è la possibilità di ricevere il vaccino in maniera molto più rapida.

Sedicimila ticinesi aspettano il vaccino - Sono infatti quattromila gli appuntamenti liberi in Riviera da qui al 4 luglio, mentre le persone che sono attualmente in lista d'attesa per il vaccino sono circa sedicimila in tutto il cantone. «L'obiettivo è di continuare a vaccinare tutti coloro che lo desiderano il più velocemente possibile», precisa una nota congiunta del Dipartimento della sanità e della socialità (Dss) e del Dipartimento delle Istituzioni (Di).  Per questo motivo - continua il comunicato - oggi verrà inviato un SMS con l’invito a chi è iscritto unicamente al centro di Giubiasco di «valutare la possibilità» d'iscriversi anche a Biasca.

Oltre un mese d'attesa - E questo anche tenendo in considerazione delle «contenute disponibilità» di dosi del vaccino Pfizer, che si prospettano ulteriormente in riduzione. «I tempi di attesa stimati per ricevere un appuntamento a Giubiasco - l’unico centro che somministra questo prodotto - sono ancora lunghi e possono superare un mese».

Quattromila appuntamenti liberi - Al centro di Biasca, dove viene somministrato il vaccino Moderna, sono invece disponibili ben quattromila appuntamenti entro il 4 luglio. Per questo motivo le autorità «suggeriscono ai cittadini di valutare questa opzione» prima che le iscrizioni per il centro di Biasca vengano definitivamente chiuse, come già successo per i centri di Tesserete e Locarno.

Certificati Covid - Dss e Di precisano infine che tutte le persone completamente vaccinate nei centri cantonali hanno ricevuto ieri un SMS per poter scaricare il proprio certificato COVID (65 mila persone circa). Stamane erano già stati scaricati circa la metà dei certificati.  

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
HT 3 mesi fa su tio
siamo indietro pure con i vaccini...
Princi 3 mesi fa su tio
forse nel 2030
F/A-19 3 mesi fa su tio
I vaccini servono solo per business, adesso poi con le varianti tireranno la per qualche annetto ancora. È da tempo che periodicamente inventano qualcosa tra aviaria, mucca pazza, ecc
F/A-19 3 mesi fa su tio
Ci sono in giro tante fialette di Astra Zeneca, non funzionano molto bene ma vi danno il diritto di andare in vacanza....
Leonardo-P 3 mesi fa su tio
Lobotomizzati.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 07:31:54 | 91.208.130.86