Immobili
Veicoli

CONFINEContrabbando, sequestrati un Rolex e vari gioielli

11.06.21 - 07:02
La Guardia di Finanza ha bloccato merce per un valore che supera i 40mila euro
GUARDIA DI FINANZA
Contrabbando, sequestrati un Rolex e vari gioielli
La Guardia di Finanza ha bloccato merce per un valore che supera i 40mila euro

COMO - Doppio sequestri di merci preziose, nei giorni scorsi, da parte dei militari del Gruppo Ponte Chiasso della Guardia di Finanza.

Durante il servizio di vigilanza doganale per il contrasto al fenomeno del contrabbando e degli illeciti valutari, un cittadino italiano proveniente dalla Svizzera è stato sottoposto a controlli. L'uomo cercava d'introdurre in Italia un prezioso orologio, un Rolex Daytona dal valore di 31mila franchi svizzeri (pari a 28.400 euro), senza aver assolto le obbligazioni doganali che prevedono il pagamento di un dazio per l'importazione e la liquidazione dell'Iva.

Nel corso di ulteriori controlli è stato scoperto che un altro cittadino italiano, sempre in uscita dalla Svizzera, aveva con sé numerosi monili quali collane, bracciali, anelli, orecchini e
ciondoli, sprovvisti di qualsivoglia documentazione atta a dimostrare l'adempimento degli obblighi doganali. Il valore presunto dei preziosi è di circa 15mila euro.

I finanzieri hanno proceduto al sequestro, finalizzato alla confisca, degli oggetti preziosi. A seguito dei successivi accertamenti effettuati dai Funzionari dell'Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli – Ufficio di Como–Ponte Chiasso, l'ammontare complessivo dei diritti di confine evasi, a titolo di dazio ed Iva, è stato quantificato in 6.186,35 euro per il solo orologio. Si attende la perizia sui gioielli, che dovrà determinarne l'effettivo valore.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO