Deposit - foto d'archivio
CARÌ
23.01.2021 - 17:540
Aggiornamento : 21:23

Sciatore fuori pista provoca una valanga e viene travolto

L'uomo è stato trasportato in ospedale dalla Rega

Gabriele Gendotti: «Questa è incoscienza. E gli impianti non c'entrano proprio niente».

CARÌ - Nella giornata di oggi sopra a Carì è caduta una valanga che ha travolto una persona. Sarebbe stato lo stesso sciatore a provocarla, con un fuoripista.

La notizia ci è stata confermata dal presidente della società che gestisce gli impianti della stazione altoleventinese, Gabriele Gendotti. «È accaduto questo pomeriggio verso valle, verso nord. Fortunatamente qualcuno si è accorto e ha avvertito i soccorsi. Ma è una cosa davvero da incoscienti».

L'ex consigliere di stato denuncia il comportamento di chi in questi giorni pensa allo sport fuoripista. Questa notte, infatti, sono caduti una cinquantina di centimetri di neve fresca. Tanto che stamattina sono state come di consueto fatte esplodere delle cariche per il distacco artificiale delle valanghe, per mettere il comprensorio in sicurezza. Il WSL Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) ha diffuso un pericolo di grado 3 ("marcato"), proprio a causa di neve fresca e vento. «Le valanghe possono distaccarsi già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali e, a livello isolato, raggiungere grandi dimensioni», si legge sul sito.

Non è stato possibile avere conferma dalla polizia cantonale sull'accaduto, né conoscere le condizioni dello sciatore, che si trovava in compagnia di due familiari. Ma il servizio stampa della Rega ha effettivamente confermato l'intervento di un elicottero, proveniente dalla Svizzera tedesca, sopra Carì.

«Con il fuoripista si rischia grosso - conclude Gendotti -. E con la condizioni attuali bisogna essere davvero fuori di testa per fare una cosa simile». E a chi non aspetta altro che puntare il dito contro le stazioni sciistiche, risponde: «Qui gli impianti non c'entrano proprio niente».

Aggiornamento dopo comunicato stampa della polizia cantonale

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-14 04:52:13 | 91.208.130.85