lettore Tio.ch/20minuti
LUGANO
30.08.2020 - 23:240

Fango e legname: la scia del maltempo sulle acque del Ceresio

L'allerta meteo è ormai alle spalle. La superficie del lago però mostra i gli effetti del weekend

LUGANO - Se il cielo azzurro di quest'ultima domenica sera di agosto sembra aver già dimenticato il maltempo degli ultimi giorni, tutt'altra storia raccontano invece le acque del lago di Lugano, immortalate dopo la tempesta da un lettore.

Le forti piogge del fine settimana - nelle località del Sottoceneri i quantitativi, si legge sulla pagina di MeteoSvizzera, oscillano tra i 75 e il 170 millimetri - hanno portato all'ingrossamento dei corsi d'acqua, che hanno di conseguenza trascinato a valle fango e detriti vari.

E così il punto in cui solitamente il blu del lago accarezza le rive della città si presenta questa sera di un insolito color fango.

Una chiazza scura, densa di resti di legname che - spinti dall'impeto del maltempo - hanno percorso chilometri fino a raggiungere il centro della città. Fortunatamente, almeno per quanto riguarda il Luganese, senza provocare troppi danni. 

lettore Tio.ch/20minuti
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Nicklugano 3 mesi fa su tio
Resto dell'idea che "l'ha piovüüd e bascta", e continua il terrorismo di allerte e raccomandazioni inutili...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 03:59:36 | 91.208.130.89