Rescue Media
LUGANO
28.12.2019 - 18:580
Aggiornamento : 20:25

Fiamme a Viganello, forse un gesto doloso

Gli inquirenti sono al lavoro per stabilire le cause del principio d'incendio. E potrebbe esserci un collegamento con la morte del 35enne

di Redazione

LUGANO - Undici giorni fa l'assassinio di un 35enne. Questa mattina un principio d'incendio. Non c'è pace per la pensione La Santa di Viganello, dove il 17 dicembre ha perso la vita un 35enne del Bellinzonese. E che chiuderà tra diciotto giorni. Ma sembra che l'episodio di oggi possa essere collegato proprio con quella tragica vicenda.

A ipotizzarlo è la Rsi, secondo cui gli inquirenti stanno seguendo la pista del rogo doloso. Le fiamme sarebbero partite dal bagno comune del primo piano, ma un secondo tentativo di appiccare un incendio avrebbe interessato anche i servizi del piano superiore.

Una donna, sempre stando alla Rsi, sarebbe stata sentita nel pomeriggio. Sembra sia una persona vicina alla vittima del pestaggio di undici giorni fa.

Il principio d'incendio si è sviluppato attorno alle 6.30 del mattino. Il fumo si è rapidamente propagato all'interno dell'edificio rendendo necessaria l'evacuazione a titolo precauzionale di 7 persone.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 07:34:01 | 91.208.130.85