Tipress
MURALTO
17.04.2019 - 19:550
Aggiornamento : 18.04.2019 - 08:10

Ragazza morta al La Palma, il 29enne aveva «vari precedenti»

L'uomo sospettato di essere l'autore del delitto continua a negare di aver ucciso la giovane inglese, proseguendo con la tesi del gioco erotico finito male

MURALTO - Non è ancora chiaro il motivo per cui la 22enne britannica Anne R.* ha perso la vita nel lussuoso hotel La Palma au Lac di Muralto. Una cosa è certa: il suo accompagnatore, il tedesco Dirk W., è stato arrestato come principale sospettato. E la polizia indaga su quello che potrebbe essere un omicidio.

Il 29enne, intanto, nega ogni accusa. La sua versione? Anna R. è stata uccisa a causa di un gioco sessuale. Un incidente, quindi.

Dello stesso parere sembra essere l'ex compagna dell'uomo, residente nel canton Zurigo, che per salvaguardare i propri figli vuole rimanere anonima. Ma che assicura: «Sono certa al 1000% che non volesse ucciderla». La donna descrive Dirk W. come «un gigante gentile che non poteva fare male a una mosca».

Tuttavia, le ricerche del Blick hanno scovato un passato non proprio immacolato per il 29enne tedesco. Solo nel canton Zurigo è stato condannato per furto, danni materiali, lesioni personali e numerose infrazioni stradali. Ed ha precedenti penali anche in altri cantoni.

Peter T. ricorda bene l'incontro avuto con lui nella primavera del 2015 a Oberglatt (ZH): «Dirk W. aveva parcheggiato la sua Alfa Romeo rossa sforando la linea del parcheggio. Ecco perché ho dovuto accostare la mia auto alla sua». La reazione del 29enne però non sarebbe stata delle più felici: «Ha dato un colpo sulla mia macchina, voleva attaccarmi».

Nel maggio dello stesso anno, assieme a due complici, il tedesco era entrato di notte in una palestra a San Gallo, rubando più di 2000 franchi. E nell'autunno dello stesso anno aveva colpito un uomo a San Gallo così forte da fargli perdere un dente. 

Oltre a una pena detentiva di sei mesi, Dirk W. aveva problemi con alcol e droghe. Insomma, non proprio una fedina penale pulitissima.

3 mesi fa «Mi ha confessato che sperimentava giochi erotici anomali»
3 mesi fa Ragazza morta al La Palma, confermato l'arresto del 29enne
3 mesi fa Nel profilo della vittima foto di viaggi con il 29enne tedesco
3 mesi fa La Palma: la ragazza era già morta durante la notte
3 mesi fa Giovane morta in albergo, forse «un gioco erotico finito in tragedia»
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-16 23:26:03 | 91.208.130.87