Bellinzona Turismo
ULTIME NOTIZIE Ticino
POLLEGIO
7 ore
Due auto si scontrano lateralmente
L'incidente è avvenuto questa sera attorno alle 18:00
FOTO
LOCARNESE
9 ore
Camionista nei guai per tutta una serie di infrazioni
Danni e utenti della strada in pericolo nel Locarnese. Ma poi è intervenuto un pedone, togliendo la chiave di avviamento
FOTO
SAN BERNARDINO (GR)
12 ore
Un'auto pericolosa sull'A13
Ha causato più danni e creato situazioni di pericolo. La polizia è riuscita a fermarla nella galleria del San Bernardino
CHIASSO
13 ore
Muore sul bus da Chiasso: ma non si sa chi è
Un 75enne di identità sconosciuta è deceduto ieri a causa di un malore. Le autorità italiane cercano in Ticino
FOTO
CANTONE
15 ore
«Quel fumo nero che usciva dal portale del San Gottardo»
Ha avuto luogo oggi a mezzogiorno il ricordo delle undici persone che morirono nella galleria il 24 ottobre 2001
LOCARNO
17 ore
Il 20enne che ha sparato resta in carcere
Convalidato l'arresto del giovane dopo i fatti di via Vallemaggia
FOTO
CHIASSO
18 ore
«Un fans club a Chiasso? Non me l'aspettavo proprio»
Miglior giovane all'ultima Vuelta, Gino Mäder è "tornato" nel Mendrisiotto accolto da un fans club nato un po' per caso.
CANTONE
1 gior
Sigarette elettroniche a scuola?
Maddalena Ermotti-Lepori (PPD) ha inoltrato un'interpellanza per capire se esista una strategia nelle scuole
LOCARNO
1 gior
Solduno, un giovane «psichicamente instabile»
Il 20enne che ha sparato alla ex fidanzata è accusato di tentato assassinio. Chiesta una perizia psichiatrica
SOLDUNO
1 gior
È salva la 22enne, giallo sul fucile
Sparatoria a Solduno: le condizioni della giovane sono stabili. Intanto riprendono gli interrogatori
CANTONE
1 gior
Norman Gobbi a colloquio con gli ufficiali e sottoufficiali professionisti
Si è discusso di Esercito, dell'operazione Odescalchi e del ruolo dei media in caso di catastrofi
QUINTO
19.11.2018 - 14:470
Aggiornamento : 20.11.2018 - 07:12

Un pezzo di storia che se ne va: è bruciato il ristorante Canvetto

Il suggestivo locale situato sulle rive del Lago Cadagno è stato distrutto dalle fiamme negli scorsi giorni

QUINTO - È un pezzo di storia leventinese che se ne va. Il Canvetto, storico ristorante situato sulle rive del Lago Cadagno, non esiste praticamente più. L’edificio è infatti stato divorato dalle fiamme negli scorsi giorni.

La facciata porta i segni inequivocabili del violento incendio: da bianca è diventata nera. Il tetto è stato sventrato e distrutto dal fuoco. Le panchine, che per anni hanno accolto gli escursionisti giunti nella regione del Piora, non esistono più.

Lo storico ristorante, che disponeva anche di 10 posti letto, era chiuso per la ristrutturazione totale della struttura. Una sua apertura era prevista nell’estate del 2020.

Al momento non sono note le cause del rogo, né quando sia avvenuto.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
VISIO 2 anni fa su tio
Una "corrige errata" in merito al tetto "in lamiera" starebbe bene, grazie
ratpics 2 anni fa su tio
Il tetto di tegole rosse è stato sventrato e distrutto dal fuoco. A mi ma sembra da lamera... :-)
mgmb 2 anni fa su tio
Come avrà fatto ad incendiarsi se era chiuso e circondato dalla neve? certo pensare che l'acqua prende fuoco mi fa un pò ridere.
Nmemo 2 anni fa su tio
Il compianto Carletto era stato “amabilmente adottato a Quinto”, ma non era stato “tira sü a quint”.
F/A-18 2 anni fa su tio
Mah, rifare un tetto costa, farlo rifare pagato dall'assicurazione costa meno, idem per tutto il resto. È solo una ipotesi tra le tante.
Tato50 2 anni fa su tio
@F/A-18 Era un'opera d'arte fatta tutta da solo dal compianto Mottini Carletto. Ogni tanto si "allungava" un pochino ma nessuno lo notava ;-)) Migliaia di ore sull'arco di una decina d'anni !! Non vedo il motivo di distruggere un sito simile che tra l'altro "rendeva". Poi a pensar male a volte ...............
F/A-18 2 anni fa su tio
@Tato50 Però la costruzione era chiusa per ristrutturazione, quando ci si trova davanti ad un rifacimento da supponiamo 400'000.- ed in caso di distruzione da incendio l'assicurazione te ne ritorna per ipotesi 300'000.- se non di più magari, non sarà per questo caso, ma qualche furbone l'ha già fatto, col rischio naturalmente di finire in galera.
Tato50 2 anni fa su tio
@F/A-18 No la struttura era chiusa da fine ottore perché a 2000 metri la stagione è praticamente finita, anche per i gerenti della Capanna; eventuali ristrutturazioni sarebbero state fatte l'anno prossimo. Da quel che ho sentito si sono accorti del fatto alcuni escursionisti tedeschi già qualche giorno fa. Conoscendo Cadagno, di questi tempi con l'auto non ci vai perché al mattino ti puoi ritrovare 30 ccentimetri di neve. Esperienza fatta a settembre, quando la pesca non era ancora finita, e per sicurezza, durante la notte abbiamo portato le auto alla diga del Ritom e ci siamo fatti 8 km a piedi sotto la bufera per tornare in cascina. Altrimenti le auto le portava giù Frapolli con l'elicottero o rimanevano su fino a giugno ! Rimane un mistero che nessuno abbia visto nulla prima !!!!
Tato50 2 anni fa su tio
Come vi ho già scritto, quando vi ho mandato le foto, metà della mia vita andata in fumo ;-(( Quanti ricordi e belle serate con mio padre che faceva il cuoco ai tempi che si chiamava Canvetto del Carletto. La scala quaranta e gli Jass che duravano fino alle 5 del mattimo ora in cui si doveva cominciare a pescare e nel pomeriggio coma profondo. Ora Cadagno non è più la stessa cosa; ho passato più di metà della mia vita lassù con la luce a gas e la stufa a legna. Adesso è arrivata la tecnologia; telefono, corrente, televisione e i contatti di prima sono solo un vago ricordo ;-(( Ciaooo Cipiiiiii sono quello della cascina in riva la lago che adesso non c'è più ;-((
skorpio 2 anni fa su tio
questi incendi durante le ristrutturazioni sono un po' sospetti.... ed in Ticino non è la prima volta che lo sento.....
sedelin 2 anni fa su tio
@skorpio l'ho pensato anch'io.
Pepperos 2 anni fa su tio
@sedelin Mmmmhhh e mmmh.....mhhhhh
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-25 04:06:03 | 91.208.130.87