CHIASSODelitto di Via Valdani, sotto torchio i tre fermati

30.11.15 - 16:37
Si tratta di una 38enne, di un 24enne e di una 17enne tutti i cittadini italiani. Bella vita e una montagna di debiti per Pasquale Ignorato
Foto Tipress
Delitto di Via Valdani, sotto torchio i tre fermati
Si tratta di una 38enne, di un 24enne e di una 17enne tutti i cittadini italiani. Bella vita e una montagna di debiti per Pasquale Ignorato

CHIASSO - Giungono nuovi particolari sul caso dell'assassinio di Angelo Falconi, il 73enne di Morbio Superiore trucidato venerdì sera nel parcheggio sotterraneo di Corso San Gottardo 54 a Chiasso.

Dal portale Liberatv.ch si apprende che Pasquale Ignorato, ritenuto, insieme a uno dei suoi figli, di essere l'autore materiale del delitto, viveva al di sopra delle proprie capacità finanziarie, con belle macchine e motoscafo sul lago Maggiore. Infatti aveva "107 precetti esecutivi, 42 dei quali erano già soficati in attestati di carenza bene, per un importo che sfiora i 170.000 franchi. La Gialmicar SA, aveva precetti per una somma di quasi 600.000 franchi. I precetti della moglie, titolare del negozio di camicie accanto alla stazione di servizio, ammontano a oltre 30.000 franchi".

Intanto dalla Polizia cantonale e dal Ministero Pubblico giunge la conferma dell'operazione di polizia, avvenuta lunedì poco prima delle 12.45, che ha portato al fermo di 3 persone in relazione al grave fatto di sangue avvenuto venerdì scorso in via Valdani.

Si tratta di una 38enne, di un 24enne e di una 17enne tutti i cittadini italiani.

L'intervento è avvenuto presso un'abitazione di Corso San Gottardo a Chiasso, adiacente alla stazione di servizio Gialmicar.

Nella nota si legge, inoltre, che gli interrogatori delle persone fermate sono tutt'ora in corso e per tanto, al momento, vista la delicatezza del lavoro che si sta svolgendo, non saranno rilasciate ulteriori informazioni.

NOTIZIE PIÙ LETTE