Cerca e trova immobili

LUGANOChristian Vanossi è il nuovo presidente del Lions club Lugano

18.06.24 - 10:06
Due i temi su cui si concentrerà nell'anno di mandato: sostenibilità e disuguaglianze.
Lions club
Fonte Lions club
Christian Vanossi è il nuovo presidente del Lions club Lugano
Due i temi su cui si concentrerà nell'anno di mandato: sostenibilità e disuguaglianze.

LUGANO - Cambio al vertice del Lions Club Lugano, Christian Vanossi è il nuovo presidente. La decisione durante il consueto avvicendamento delle cariche al termine dell’anno sociale che si è svolto al ristorante Olimpia in piazza della Riforma a Lugano, durante lo Stammtisch del Club.

Christian Vanossi, imprenditore attivo dagli anni ’90 nel settore delle arti grafiche e nella comunicazione, si occupa attualmente di trasformazione digitale. Nel suo anno di mandato porrà l’accento su due temi che affliggono la collettività: la sostenibilità e le disuguaglianze.

«L’obiettivo è quello di rendere più consapevoli i membri del Club attraverso un percorso di approfondimento delle tematiche, per meglio comprenderne le radici e l’evoluzione che hanno avuto nel corso degli anni. In un secondo tempo, l’intento è quello di coinvolgerli in iniziative che hanno lo scopo di mitigare le conseguenze dovute alla disattenzione nei confronti della sostenibilità ambientale ed economica e la riduzione delle disuguaglianze», ha detto.

Durante l’anno lionistico appena conclusosi, numerose sono state le attività benefiche che il Lions Club Lugano ha portato a termine grazie all’uscente Presidente Lorenzo Emma.

Fra queste: la partecipazione alla colletta alimentare organizzata da Tavolino Magico, con cui sono stati raccolti alimentari per 15'000 franchi e donati 3000 franchi. Poi la consueta raccolta di occhiali usati da donare ai Paesi in via di sviluppo, l’Aperitivo della Solidarietà che grazie al suo successo ha permesso di donare 25'000 franchi alla Lega Cancro Ticino e al gruppo genitori Insieme con Coraggio, le donazioni di 15'000 franchi alla Fondazione Elisa per dare sostegno e migliorare la qualità di vita a bambini e famiglie in difficoltà e alla Comunità Famigliare al fine di sostenere le colonie estive integrate che l’associazione organizza per circa 70 di bambini/ragazzi (normodotati e con disabilità).

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE