Cerca e trova immobili

LUGANODemolita la casa abusiva in Valcolla: le foto

27.01.24 - 20:30
Del manufatto principale non restano che macerie
TiPress
Demolita la casa abusiva in Valcolla: le foto
Del manufatto principale non restano che macerie

VALCOLLA - Alla fine le ruspe hanno fatto il lavoro per il quale erano state chiamate. In Valcolla, nel fu comune di Certara, della principale tra le tre proprietà del pensionato svizzero-tedesco U.T. non restano che macerie.

Ad essere stata abbattuta è l'abitazione principale, mentre gli altri due manufatti presenti risultano ancora integri, come si evince dagli scatti aerei realizzati sorvolando l'area.

Una storia di abusi edilizi questa, come già riportato da Tio/20Minuti, che si trascinava da anni. E che si è conclusa nel modo più spiacevole per il proprietario che ha visto andare in fumo almeno 2 milioni di franchi di lavori. Effettuati purtroppo, come sottolineato dal Municipio, «in una zona non edificabile».

Da quelle parti, in Valcolla, non sarebbe l'unico caso di abusi. Filippo Lombardi, a capo del Dicastero sviluppo territoriale, aveva confermato diverse segnalazioni relative ad altre costruzioni abusive, negando tuttavia l'esistenza di un piano di demolizioni. «Man mano che ne veniamo a conoscenza, valutiamo e ovviamente interveniamo».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

mali 2 mesi fa su tio
una licenza di costruzione fuori zona edificabile viene accordata dal cantone, il comune fa solo da tramite senza alcun potere decisionale: quindi l'allora sindaco di certara non c'entra niente! resta da vedere se a suo tempo sono state effettivamente presentate delle domande di costruzione.

Equalizer 2 mesi fa su tio
A Gordola hanno costruito due palazzine con un piano in più rispetto ai disegni originali, mica glieli hanno fatti abbattere, eppure questo è un palese abuso edilizio passato anche in TSI con Patti Chiari. La pena corretta sarebbe stata una multa a chi ha venduto l'appartamento equivalente al valore dello stesso, poi vediamo se non passa la voglia di fare gli spiritosi.

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a Equalizer
Equalizer: ehhh ma sa po fa nagott 😁

D.B 2 mesi fa su tio
Se fosse capitato ad una famiglia ticinese di ceto medio/basso con figli a carico? Quante famiglie non possono permettersi di abitare in centri urbani o paesi in periferia, quindi decidono per pochi soldi di acquistare piccole baite o rustici per poi viverci e negli anni ristrutturare con quei pochi soldi che li restano! Queste leggi dovrebbero essere riviste ed essere più severe in casi estremi non per queste cavolate che non danno fastidio a nessuno in realtà!!

Pagno 2 mesi fa su tio
Cosa vale una domanda di costruzione che deve in ogni caso essere approvata anche dal cantone? Tutto quello che è fuorilegge deve essere abbattuto e i comuni sanzionati se non la fanno rispettare.

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a Pagno
Mi risulta che la domanda di costruzione sia stata fatta dal proprietario precedente al comune prima dell'aggregazione. Il Comune deve averla inviata anche al Cantone. L'impressione è che Lugano voglia mostrarsi severo sul tema prendendosela con i piccoli proprietari della periferia per sviare l'attenzione sulle porcherie fatte in città

Core_88 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Volia..ma tra molinari e case abusive, vai ad abitare in altri posti senza regole o dove ognuno puo fare quello che vuole, almeno non hai problemi

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Voilà: appunto per le porcherie messe in piedi in città tutto va bene.

D.B 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Giustamente!!! E quante ne hanno fatte! Se non sbaglio a suo tempo anche il Sig Giudici…ma non mi pare abbiano mai abbattuto nulla…

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
i FZ (bisognrebbe saperlo; o basterebbe leggere un po' di commenti qua sotto, quelli con cognizione di causa) sono di competenza del CANTONE che poi - tramite i Comuni - fa mettere in atto le proprie decisioni.

Alessandria 2 mesi fa su tio
Ho il sospetto che il motto "o tutti o nessuno" non valga molto a queste latitudini

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a Alessandria
Alessandria: chi ha le conoscenze "giuste" e fa il lecchina la passa sempre liscia ahaaa

D.B 2 mesi fa su tio
Risposta a Alessandria
Verrebbe a costare varo alle nostre casse…

Rusky 2 mesi fa su tio
ripeto: il Signor Urs deve avere pestato i piedi a qualcuno che sguazza negli intrallazzi politi e tra soci e quindi solo a lui gliel'hanno fatta pagare. Abusi edilizi in particolare nel Luganese ce ne sono molti. Troppi cubi di cemento messi lí con soldi di dubbia provenienza e da SA di prestanomi. Andare a scavare ahaaa 😁

D.B 2 mesi fa su tio
Risposta a Rusky
Probabilmente non è andata giù a qualcuno perché lui vive oltre Gottardo e si sa che nelle valli non sono proprio i benvisti. Ma il Signor Urs nella valleggia dove aveva riattato si è sempre occupato a sue spese di mantenere e fare manutenzione alla strada usata anche da altri “abitanti” della valleggia…ma questo i gelosi non possono saperlo!! I soldi degli altri fanno gola e gelosie a tanti.

Rusky 2 mesi fa su tio
okok e si fa la stessa procedura di demolizione con molte cattedrali di cemento in particolare nel Luganese costruite con strani intrallazzi ?! Eh ?!?

357magum 2 mesi fa su tio
Pippone si è giocato le prossime votazioni

Core_88 2 mesi fa su tio
Risposta a 357magum
Pippone ha guadagnato consensi. Basta col non fare nulla

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a 357magum
Pippone... è lui il più abusivo di tutti! Che ci fa a Lugano? Sta alla città come una costruzione in un Fuori Zona ;-)

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a Core_88
Per ora ha perso, per guadagnare consensi deve adottare gli stessi criteri dappertutto e con tutti, anche in città. Ci sono di mezzo anche i funzionari che, se i politici cambiano spesso, loro rimangono e nessuno li vota e le raccomandazioni prevalgono sulle competenze.

Nmemo 2 mesi fa su tio
Di abusi si sta parlando e la materia non si presta ad essere affrontata con sentimenti. Certo che di abusi non sanati il Cantone è pieno e di abusi prescritti, poiché nessuno è intervenuto, il Cantone può concorrere con Paesi che, senza mezzi termini, si condannano con parole pesanti. Ma un primato dev’essere appuntato al Municipio di Bellinzona del sindacato Branda (ex magistrato): il Municipio si è posto in uno stato di diniego di giustizia, per l’omissione dell’obbligo di applicare le leggi dello Stato per riguardo ai suoi abusi, omettendo questi d’inibire l’utilizzazione difforme e in contrasto con la licenza edilizia di un’opera pubblica e utilizzando a sproposito il corpo di polizia per nascondere le prove agli effetti giudiziari. Quindi il Municipio di Bellinzona si pone in una duplice violazione delle leggi dello Stato che per competenza da esso devono essere applicate: la legge edilizia e la legge sulla polizia. Cosa s’inventeranno il sindaco Branda & co. per avvalorare la loro ri-candidatura in un municipio “nudo e macchiato”?

marcoro 2 mesi fa su tio
Risposta a Nmemo
Perbacco, che arringa, ma chi sei, Perry Mason?

Nmemo 2 mesi fa su tio
Risposta a Nmemo
Sono solo un cittadino di Bellinzona che sa di che si sta parlando, con una documentazione pronta ad essere usata nei tempi e nei modi che riterrà opportuni. Il municipio "nudo e macchiato" fa sempre e solo scena muta! Non regge più la fiducia che il cittadino gli ha concesso ed è in affanno!

AleCrisp 2 mesi fa su tio
Risposta a Nmemo
abusi edilizi in fuori zona edificabile non cadono in prescrizione, indipendentemente da quando è stato costruito se senza licenza edilizia con avviso cantonale positivo, è un abuso e basta.

Nmemo 2 mesi fa su tio
Risposta a AleCrisp
Stando così le cose, il "difetto sta nel manico": un DT inadempiente. Ma che pretendi da un dipartimento in mano a un ex giudice uscito allo scoperto e ora con le mani nella politica della LEGA? Quella nata per combattere il malaffare non esiste più ....

Perro 2 mesi fa su tio
Sicuramente ci sono tanti abusi edilizi, ok siamo tutti per il rispetto delle regole ma caz zia re solo il povero Urs mi sembra un po ingiusto. Allora avanti ci sono ancora migliaia di posti da demolire.

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a Perro
Perro: esatto ma si vede che il Signor Urs sta sulle b a lle a qualcuno che forse c'entra con abusi edilizi ben più gravi !

sergejville 2 mesi fa su tio
Per i tanti sapientoni qui sotto, che criticano Lugano (ah! l'invidia!) o che si attaccano al solito populismo con frasi tipo, "ma lì si e perchè là no", "ma in centro a Lugano ci sono altri abusi"... consiglierei (ma ormai si sa, i Social - come i bar - danno voce a tutti) di farsi dare una lezione di (almeno) 20 minuti da qualcuno che conosce qualcosa del tema o da un amico/parente architetto. Qui si tratta di un FZ (Fuori Zona, signori) e quindi è il Cantone (con i suoi uffici) ad intervenire (valutando e giudicando OGNI caso specifico) e prendere posizione e decidere, NON il Comune.

Nmemo 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Te lo vedi Zali a proporre di decidere per un caso in val Colla dei Bignasca?

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
sergejville: si certo fuori zona ma a Lugano ci sono troppi cubi di cemento in zona edificabile costruiti chissà con quali intrallazzi tra soci 😁

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Rusky
Cosa c'entra? Stai mischiando le cose. In zona edificabile uno può costruire un cubo (che piaccia o no) o la casetta di Heidi.

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
sergeiville: in zona edificabile ci sono cubk di cemento costruiti con 1-2-3 piani in piu oltre la licenza edilizia ma va bene cosí ?!?

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Rusky
Ah! Non diciamo eresie, dai. Quanta demagogia (o chiacchiere da bar). Forse in altri posti ("2 o 3 piani in più") ma non a Lugano dove l'UT è davvero preciso; per non dire pignolo. E cmq si sta parlando di FZ, ovvero comparti e aree di competenza cantonale.

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
sergejville: datti una calmata con la "tua" Lugano dai. Una città con troppi personaggi con forti capitali di provenienza molto dubbia !

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a Nmemo
Nmemo: pensa un pò se i "nostri" ci arrivano a negare la licenza edilizia per l'ennesimo cubo di cemento messo lí con soldi di dubbia provenienza 😁

Meganoide 2 mesi fa su tio
Ma non si poteva confiscarla e farne un uso diverso? Magari per qualche servizio comunale o per aiutare le persone in difficoltà?

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a Meganoide
Meganoide: si forse si ma inizierei a confiscare troppi palazzi costruiti con troppi soldi di dubbia provenienza 😁

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Meganoide
"confiscarla" e usarla per scopi pubblici su suolo privato? Ma no dai. Non si può

Il pastore 2 mesi fa su tio
Caro Lo ti scrivo. Vorrei fare capire a chiunque legge che prima di essere rustici erano stalle dove i nostri avi cercavano di sopra vivere con il bestiame. Dagli anni '70 diversi stalle sono stati trasformati in rustici abitabili e non solo il Val Colla. Trovo vergognoso la decisione di Lugano di arrivare a questo demolizione. Che il grande Lugano guarda in centro città dove gli abusi sono a gogo. Cito: Una grande firma in via Nassa ha messo un maxi vetrina al primo piano senza permesso.(ancora cosi dopo diversi anni. Caro Lo non voterà per te . Saluti

Tiago 2 mesi fa su tio
Risposta a Il pastore
Mi sa che si sta sbagliando. Qui si tratta di una situazione ben diversa

D.B 2 mesi fa su tio
Risposta a Il pastore
Giusto…per lo meno c’è chi vuole ancora ristrutturare e dare un valore a queste stalle! Perché senò sarebbero solo delle mura rotte e “pericolanti”! Al giorno d’oggi hanno un valore inestimabile per chi adora stare nella natura…e per tante stalle non dimentichiamoci che non è semplice arrivarci e chi decide di ristrutturare fa dei grandi sacrifici fisici ed economici. Ma questo è per amor del nostro territorio!

Svizzera-italiana 2 mesi fa su tio
Risposta a Il pastore
Che FAIL. Metà del tuo discorso è da buttare : questo tipo di abuso riguarda il Cantone e non il comune (Lugano). Hai solo dimostrato a tutti che sei solo uno che odia e invidia Lugano

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a Il pastore
Il Pastore: ottimo commento !

Gus 2 mesi fa su tio
Risposta a Il pastore
Il pastore; Hai perfettamente ragione, ma ora i ricchi luganesi che hanno applicato tutte le regole della speculazione edilizia, ora sputano nel piatto dei loro avi. Probabilmente non sanno nemmeno più che il latte, che ogni tanto bevono (non troppo perché il latte fa ingrassare rovinando l'aspetto estetico, cosi importante fra i ricchi borghesi) sia prodotto dalle mucche.

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Gus
Che poss. Cerchi di far ridere? Cmq parla proprio quello che gli han costruito una pista (per una SA...!), cambiando normative e PRegolatori vari, utilizzando il 60% di soldi pubblici. In sintesi, un tipico Hcap, piangina e capace di stravolgere pure le evidenze e le realtà. Pero` ben contenti che il motore del Cantone sia Lugano, anche perchè un po' di soldini - per l'Hcap - arrivano proprio da qui. Quanta invidia, quanta ignoranza, Güzz. Ma poi... il latte fa davvero ingrassare? Io, in ogni caso, ne bevo poco, men che meno quello che arriva da quella valle oscura di frustrati (e sussidiati), incluso il carissimo formaggio, ahinoi, venduto a prezzi da città, alla città. Molto meglio la Val di Blenio, la valle del Sole.

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a Svizzera-italiana
Svizzera-italiana: Pastore ha solo ragione perché anche solo a Lugano ci sono troppi cubi di cemento messí lí con intrallazzi vari e soldi di dubbia provenienza.

D.B 2 mesi fa su tio
Abbiamo un monte a pochi metri dal Signore a cui hanno rovinato la vita. Trovo tutto molto vergognoso! Qui la gente parla senza sapere e senza vedere…Urs aveva riattato delle case però non ha costruito nulla di male! Abbiamo degli edifici in questo cantone che stonano con il paesaggio…”esempio la chiesa di Botta sul Tamaro”! Questo sarebbe uno stile architettonico adatto al luogo???No però è stato fatto ed acconsentito! Abbiamo moschee e mecche che non c’entrano nulla con il nostro contesto ma le abbiamo e restano dove sono! Perché bisogna sempre abbassarsi ed acconsentire certe cose ed altre no?? Ricordo inoltre che le case ristrutturate dal Signor Urs sono in una valle a fondo chiuso senza vista, quindi non avrebbero disturbato nessuno se non un qualche geloso che non aveva un cavolo di meglio da fare che lamentarsi! Con questo chiudo

Core_88 2 mesi fa su tio
Risposta a D.B
Ma questa è la sua idea, sono opinioni soggettive, e visto che ognuno ragiona differentemente esiste la democrazia alla quale bisogna sottostare a delle regole. Allora visto che infondo alla valle anchio potrei fare quello che voglio? Il signor urs magari ora ha capito che in ticino non vige lo stato di anarchia

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a D.B
D. B esatto ma probabilmente il Signor Urs non é amico di qualcuno 😁

D.B 2 mesi fa su tio
Risposta a Core_88
Idea mia è sicuro di tanta altra gente. Ma non ha costruito un postibolo…ha riattato una casa che nessuno voleva perché amava il Ticino e li aveva trovato un posto tranquillo. Ma oramai è andata così…c’è chi ha e chi non ha più!

Core_88 2 mesi fa su tio
Risposta a D.B
No ha edificato una nuova casa e riattato delle altre. Se amasse io ticino veramente non avrebbe costruito senza rispettare le regole. Le frasi strappalacrime o fare la pena non serve per far cambiare le decisioni. Di Pacciani ce n’è uno

D.B 2 mesi fa su tio
Risposta a Core_88
Ma lei era lì 30 anni orso o per saperlo? Forse bisognerebbe guardare più in casa propria ed informarsi meglio prima di mettere commenti senza basi!

klich69 2 mesi fa su tio
Abusivismo edilizi c’è ne sono a bizzeffe, non solo nelle valli sperdute a gli occhi della legalità ma anche a nelle città, ma hanno manica e amiconi.

Markinoooo 2 mesi fa su tio
Potevamo darla hai autogestiti ……

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Markinoooo
abusivi loro (gli autogesti) in un posto abusivo: ci poteva stare. Fino alla (giusta) demolizione però. Comunque occhio con le acca. Terribile.

sergejville 2 mesi fa su tio
Bisognerebbe iniziare a fare piazza pulita degli edifici abusivi (e son tanti) anche nelle valli del Sopraceneri però. Avanti così.

Gimmi 2 mesi fa su tio
Ma non si poteva intervenire prima ,quando ha iniziato a costruire???

gigipippa 2 mesi fa su tio
Ah, Il sogno della grande Lugano.

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a gigipippa
Gigi, non è un sogno, è semplicemente una realtà, fatto (anche) di aggregazioni: la Grande Lugano, ca. 80.000 anime e motore di questo Cantone, un po' tignoso e invidiso, soprattutto dal Ceneri in su. O no? :-)

Svizzera-italiana 2 mesi fa su tio
Risposta a gigipippa
Altro povero invidioso: questo tipo di abuso riguarda il cantone e non il comune (Lugano).

gigipippa 2 mesi fa su tio
Risposta a Svizzera-italiana
Forse, ma non saprei di cosa ? Forse di un esecutivo che risolve i problemi con le ruspe ?

Lo stolto errante 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Mai stato invidioso di Lugano… su fai il bravo… riprova con altri, ma non l’invidia… se e quando ho voluto vivere in una città sono andato oltralpe in una vera città!!!

gigipippa 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Anche le rive del lago dovrebbero essere pubbliche, eppure molte ville non sono in regola.

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Lo stolto errante
e chi ti ha datto dell'invidioso? Anzi, non mi sembra nemmeno di aver scritto a te. Ma poco importa. Cmq se c'è una cosa sicura in questo cantone, è l'invidia (di molti) verso Lugano. In vari ambiti e situazioni.

Rusky 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
sergejville: ahha noi mostriamo invidia verso Lugano ?! Ma vaaa é una città poco vivibile troppo traffico troppo cemento. Invidia?! Ah no di sicuro !

Anna 74 2 mesi fa su tio
poverino

Sem prunt 2 mesi fa su tio
sempre due pesi due misure..... se.fosse stata la casa di x o y o qualche diretúr volevo proprio vedere se andava cosi

Phil65 2 mesi fa su tio
case sopra bissone in mezzo al bosco, avvocato ex politico ... questa mega villa è stato costruita con tutti documenti ok. questa gente non hanno bisogno di costruire abusivo possono farlo dove vogliono in perfetto armonia con le legge in vigore... sono i poveracci che costruiscono abusivo...sono sempre loro che devono pagare in questa società molto o troppo meritocratica...

Lo stolto errante 2 mesi fa su tio
Risposta a Phil65
Magari fosse realmente meritocratica… qui siamo al tipico abusivismo di famiglia o partitico… e ognuno ha le sua rogne, destra, sinistra e centro… i primi abusivi spesso sono i patrizi.

Pocahontas 2 mesi fa su tio
Come avete già detto:"due pesi due misure"!! Poi stanno a controllare con i droni se spunta una qualche piscina in estate (di quelle non interrate intendo!) oppure ti fanno aspettare settimane per dirti se puoi fare un pollaio in campagna ( anni 80, vissuto). Nel me tre sui monti di T....sono spuntate come funghi delle autentiche ville, altro che rustici di montagna...con tanto di allarmi, stradine cementate ecc ecc Una vera mafiata!!! Ma è tutto foffa di gente dello stesso partito che è amica di amici...e via!!!

Elisa_S 2 mesi fa su tio
Ma il terreno era gratis o aveva chiesto il permesso? le autorità non potevano bloccare subito il tutto ? Perché aspettare anni ? Se non ha il permesso di costruire già durante gli scavi si bloccava tutto. O ha fatto il miracolo di costruire tutto in una settimana? Incomprensibile.

Blobloblo 2 mesi fa su tio
Risposta a Elisa_S
Se leggevo i precedenti articoli, si diceva che erano anni che il proprietario sapeva, ma ha continuato ad andare avanti lo stesso… se l’e anche cercata

Elisa_S 2 mesi fa su tio
Risposta a Blobloblo
Dovevano bloccare subito. Non reagire fisicamente e come lasciare intendere "non puoi ma hai eccezionalmente il permesso". O intervieni o non lo fai a distanza di anni

PanDan 2 mesi fa su tio
il capro espiatorio...per nascondere altre manchevolezze dei burocrati...

Blobloblo 2 mesi fa su tio
Ottimo lavoro 👍

Roki 2 mesi fa su tio
Un articolo di qualche mese fa parlava di oltre 2000 edifici abusivi in Ticino, in particolare rustici. Se demoliscono tutto ci distruggono il Cantone. Vale sempre il detto “chi è senza peccato scagli la prima pietra “.

Lo stolto errante 2 mesi fa su tio
Risposta a Roki
Scusa? Sono d’accordo sul fatto che la legge o la si fa rispettare per tutti o altrimenti diventa ipocrita, ma io non ho costruito e poi chiesto il permesso al cantone, ho seguito l’iter con i tempi e i costi necessari… se esistono le leggi vanno rispettate, come ho detto prima per tutti, raccomandati e protetti compresi!

Simulator 2 mesi fa su tio
Sinceramente mi spiace per il signore, motivo semplice, per costruirla ci sono voluti anni e nessuno si è accorto? per gli allacciamenti e il resto chiedono il catasto…qualcosa non torna…temo più un massacro a un semplice signore…se era un politico o altro di certo andava diversamente…

Core_88 2 mesi fa su tio
Risposta a Simulator
Per gli allacciamenti non serve niente. Fare un avviso di installazione devi solo mettere il nome del proprietario e il numero di fondo. Si erano accorti ma a quanto pare ha sempre fatto orecchie da mercante

Nolema 2 mesi fa su tio
Altro che manifestare per gli UA Presentarsi con le ruspe davanti a casa del sciur lombardi .....

Core_88 2 mesi fa su tio
Risposta a Nolema
Stai messo male tu

Boh! 2 mesi fa su tio
Domanda: costo dell’operazione? Smaltimento dei detriti? E se il proprietario fosse stato “vün di noss”? …mah…

Emib5 2 mesi fa su tio
Risposta a Boh!
Mi pare di ricordare che anche la villa abusiva di "vün di noss sciuron" sia stata demolita pochi anni fa ad Agra, tra l'altro a spese del proprietario. Qundi non due pesi e due misure...

Core_88 2 mesi fa su tio
Risposta a Boh!
È a carico del proprietario

Boh! 2 mesi fa su tio
Risposta a Core_88
Lo se che è a carico del proprietario… il committente però è il comune e se il proprietario non paga sempre il comune dovrà anticipare l’importo dovuto all’esecutore materiale della demolizione per poi rifarsi sul proprietario (che ovviamente sarà molto ben predisposto a pagare…🤣)….

Hannoveraner 2 mesi fa su tio
Ben fatto comune di Lugano

Nolema 2 mesi fa su tio
Risposta a Hannoveraner
Ben fatto sarebbe farti andare con la pala a sgomberare le macerie

Lo stolto errante 2 mesi fa su tio
L’abuso edilizio era spesso la prassi nel passato e non solo, giusto far rispettare la legge… ora vorrei la rispettassero anche per i patrizi (capo stipiti degli abusi in Ticino) dov’è molte proprietà (case di villeggiatura su tutte) sono ancora lì perché “amis di amis”! La legge la so fa rispettare per tutti o così diventa ipocrita.

Valentino Alfano 2 mesi fa su tio
Risposta a Lo stolto errante
esatto!

Brissago 2 mesi fa su tio
Chissà in quanti ci hanno mangiato quando le macerie erano in costruzione! Ogni mondo e paese.

Diablo 2 mesi fa su tio
Pregassona Davesco , un edificio fa boommmmm e poi spunta una villa … la carità è che volete è potere …. Come si china quell organizzazione italiana ?!,!?!

medioman 2 mesi fa su tio
Risposta a Diablo
Il proprietario di quella villetta è stato sequestrato (rapito) per ben 2 volte in pochi anni.

Mgrazia60 2 mesi fa su tio
Risposta a Diablo
Era l’era di Re Giorgio !!!! Chiedere a lui come si e’potuto ??? ZONA AGRICOLA E X DI PIU SAC !!! Con il BENEPLACITO DEL DIPARTIMENTO DELL’AGRICOLTURAAA🙉 PAGLIACCI !!!

cle72 2 mesi fa su tio
Risposta a medioman
Da quanto si è capito, tutto un mistero e pare neanche vero. Sta difatto che la villa è sorta, dopo la demolizione di una masseria. Pare senza cambio di destinazione. Su questo fatto sono state fatte tante domande e interpellanze al comune. Senza alcuna risposta.

Nolema 2 mesi fa su tio
Risposta a medioman
Dovevano ......

adri57 2 mesi fa su tio
In altri luoghi, da anni, vi sono degli ordini di demolizione. Chissà perché, finora, nessun intervento. Stesso cantone, due pesi e due misure!

Core_88 2 mesi fa su tio
Risposta a adri57
Quindi lasciamo tutto così? A sto punto domani decido di fare una casa nel bosco..tanto non succederebbe nulla. O ci lamentiamo che i municpali lasciano fare cose illegali o il contrario. Roba da matt

Eritos 2 mesi fa su tio
Risposta a Core_88
Ben detto!

carlo56 2 mesi fa su tio
abuso edilizio iniziato con il consenso, illegale, del sindaco di allora. chissà quanti casi simili ci saranno ancora

Geremia 2 mesi fa su tio
Risposta a carlo56
Il sindaco stesso di allora a Certara costruì una strada abusiva. Una mano lava l’altra. Entrare nel comune di Lugano per tanti non è stata una buona idea

Elisa_S 2 mesi fa su tio
Risposta a carlo56
Appunto. La legge dovrebbe in questi casi trovare alternative. Se la legge del passato ha chiuso gli occhi o non prontamente reagito ..non può avere ripercussioni adesso. Pagare una multa si. Radere al suolo no. Assurdo. In teoria allora potrei dire che una casa del 1600 e abusiva....nessuno era intervenuto al momento iniziale. La colpa è da entrambe le parti e la pena di radere al suolo non e corretta

pegis 2 mesi fa su tio
Se avessero bloccato tutto al momento che aveva iniziato sarebbe stato meglio e meno drammatico per tutti.

Ceresio 2 mesi fa su tio
Delinquenti …

Rigel 2 mesi fa su tio
Risposta a Ceresio
chi? chi ha costruito dove non doveva o che fa rispettare le leggi?

Ceresio 2 mesi fa su tio
Risposta a Rigel
Chi all’epoca ha lasciato costruire … e oggi hanno demolito … Sé questa di chiama legge .. poveri noi!!

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Ceresio
spesso Ceresio (non per forza in questo caso) si usa il termine abusivo perchè uno costruisce dove non si può e lo fa (diciamo) di nascosto.

Dragon76 2 mesi fa su tio
va beh ha ancora le stalle, gli animali scaldano, è più caldo nella stalla che in casa 😅😅😅

Eritos 2 mesi fa su tio
Risposta a Dragon76
Il signore ha anche già una casetta a Zurigo... Un tetto non gli manca di scuro

Riflessioni 2 mesi fa su tio
Basta accettare questi abusi di potere ! Chi ha chiuso gli occhi mentre costruiva ? Perché non vanno a fare cassa da questi ? Se io faccio un danno al lavoro pago io ! E loro ? Ma perché con la distruzzione del macello con amianto ecc nessuno è colpevole ? Non parlo dei Molinari Ma parlo come abitante vicino allo stabile ! Tutto insabbiato ! Ticino uguale a Palermo 😂😂😂😂

Ceresio 2 mesi fa su tio
Risposta a Riflessioni
Sono pienamente d’accordo

Nmemo 2 mesi fa su tio
Gli abusi edilizi vanno sanati, sempre. Bene Lugano. Se non decide il Municipio il DT dovrebbe sostituirsi al Municipio e procedere direttamente. Senonché in un caso di mala gestione clamorosa, dopo che il direttore del DT, LEGA (ex giudice che sostanzialmente scriveva firmando una risposta nel merito di un abuso edilizio) “le decisioni del CdS saranno rispettate”, non ha “avuto il coraggio (!?)” di procedere, assopendosi sulle illegalità di un sindaco di un municipio dedito alle illegalità! Un fulgido esempio di una mala giustizia funzionale alla politica di comodo e del momento, lasciando l’autorità competente le conclamate illegalità poste al beneficio di prepotenze e della prescrizione.

Eritos 2 mesi fa su tio
Risposta a Nmemo
Ben detto

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Nmemo
essendo un FZ, è il Cantone a decidere. Sempre.

Nmemo 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Zali a proporre di decidere per un caso in val Colla dei Bignasca?

Meck1970 2 mesi fa su tio
se tutto era in regola, la casa c'era ancora.

Pic73 2 mesi fa su tio
Ormai si sa bene che nel Luganese si divertono a demolire stabili

Capra 2 mesi fa su tio
Risposta a Pic73
Pic73! Anche la tua ? Dacci informazioni …

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Pic73
nessuno si diverte ma quando una casa (seppur privata) è abusiva è giusto demolirla (o dare una multa). Se invece è fatiscente (e della quale il proprietario è la città!) e nonché piena di persone abusive, idem. Anzi, di più.

Dylan Dog 2 mesi fa su tio
Non sono intervenuti durante i lavori di costruzione perché l'allora sindaco di Certara ha sempre lasciato correre qualsiasi abuso!

Rigel 2 mesi fa su tio
Risposta a Dylan Dog
Molto probabile che sia andata così. Ora Certara non è più un piccolo comune dove "tanto tra di noi facciamo quello che vogliamo".

Bobo 2 mesi fa su tio
Perché non si é intervenuti prima se sono (cosi detti Abusi) come in tanti altri posti??? C'é qualche cosa che non quadra !!!!!!!

John Wayne 2 mesi fa su tio
Risposta a Bobo
Accanto a casa mia c'è un cantiere che per 3 giorni ha lavorato anche sul mezzogiorno, ho chiamato la polizia, in 30 minuti era sul posto a verificare, quindi volere è potere, ma come ho scritto sotto, meglio non vedere e dire troppo, prima che guardino anche nel "mio giardino".

MR81 2 mesi fa su tio
Vai su Google Map, cerchi il luogo dove hanno abbattuto le case, e ti accorgi che nelle immediate vicinanze ci sono un sacco di edifici di svariate metrature… poi magari è tutto in regola, però intanto viene da pensare

Zurlo 2 mesi fa su tio
non ho parole, se era un immanicato la casa era ancora li, che squallore!

Rigel 2 mesi fa su tio
Risposta a Zurlo
fosse stato imma icato ti saresti scandalizzato perchè non l'abbattevano.

Frankeat 2 mesi fa su tio
Risposta a Rigel
Bravo/a Rigel, ben detto. Comunque vada, certa gente si lamenta sempre e comunque. Patetici e penosi.

lilla71 2 mesi fa su tio
Bisognava fermarlo subito, non aspettare che i lavori andassero avanti. Certo che si tratta di un abuso alla legge, ma vedere una cosa così fa male al cuore:(

John Wayne 2 mesi fa su tio
Due pesi due misure, e mi chiedo come mai nessuno a suo tempo vedendo lavorare non è intervenuto per fermare i lavori? Qualcuno che ha dormito o tutti hanno visto ma hanno evitato di metterci la faccia che non sarebbe una novità, casomai trovano scheletri nel giardino di chi ha chiamato? Io avrei chiamato alla cassa chi allora sedeva in Municipio, il segretario comunale e ufficio tecnico o solerte tecnico comunale !!!!!!!

Nmemo 2 mesi fa su tio
Risposta a John Wayne
Encomiabile illuso ...

Andre-17 2 mesi fa su tio
Città ridicola!

Nico66 2 mesi fa su tio
La legge è uguale per tutti, ma trovo strano che per alcuni si passi a questi metodi, mentre per altri si tollera ad oltranza.

Cula 2 mesi fa su tio
Risposta a Nico66
Dipende dalle conoscenze come tutte le cose facciamo schi fo
NOTIZIE PIÙ LETTE