Cerca e trova immobili

LOCARNOIl chimico Riemschneider ha spento 103 candeline

22.11.23 - 15:37
L'uomo, che vive presso la Residenza Tertianum, ha festeggiato venerdì al ristorante La Farfalla
Residenza Tertianum
Il chimico Riemschneider ha spento 103 candeline
L'uomo, che vive presso la Residenza Tertianum, ha festeggiato venerdì al ristorante La Farfalla

LOCARNO - Presso il ristorante La Farfalla della Residenza Tertianum, al Lido di Locarno, il signor Randolph Gustav Riemschneider lo scorso 17 novembre ha compiuto il ragguardevole traguardo dei 103 anni.

Il chimico tedesco, nel 1945 sviluppò un nuovo insetticida da contatto molto efficace, scrisse libri di divulgazione fu docente universitario prima e direttore dell'istituto per Biochimica poi. Nel 1957 fu visiting scientist negli Stati Uniti, mentre nel 1966 divenne professore ordinario e nel 1987 divenne emerito. Oltre alla carriera accademica, ha lavorato come consulente nell'industria.

Dal 1962 al 1973 fondò anche l'Istituto chimico dell'Università di Santa Maria (UFSM) nel Rio Grande do Sul in Brasile e ne fu il direttore. Nel 1973 ha ricevuto un dottorato onorario dall'UFSM e nel 1974 gli è stata conferita una cattedra onoraria. Ha collaborato anche con l'industria e gli istituti di ricerca in Giappone, Brasile, Unione Sovietica, Stati Uniti e Svizzera. Nel 1979 ha ricevuto il Premio Pola della Società Chimica Giapponese.

Presenti alla sua festa erano tra gli altri il signor Mirko Dresti (Capo Cure) con la moglie Geyer e la Signora Natascha Colucci (Direttrice della Tertianum Residenza Al Lido).

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE