Cerca e trova immobili

ORSELINAFuggite da Orselina, la mamma: «Torna a casa, mi manchi»

31.05.23 - 16:17
Due ragazze sono svanite nel nulla, lo scorso 26 maggio. L'appello
Polizia cantonale
Fuggite da Orselina, la mamma: «Torna a casa, mi manchi»
Due ragazze sono svanite nel nulla, lo scorso 26 maggio. L'appello

ORSELINA - Due ragazzine di cui si sono perse le tracce da venerdì scorso, erano ospiti in una struttura. Sono scappate molto probabilmente insieme.

Le due si sono conosciute all'interno della struttura. Entrambe allegre ed estroverse, hanno fatto subito amicizia, ha spiegato la mamma della più giovane delle due al portale 20 Minuten. «Sono incredibilmente preoccupata. Sono giorni che non riesco a dormire e a mangiare nulla» ha dichiarato la donna. Si è già messa in contatto con la figlia via Instagram, ma non è riuscita a convincerla a tornare. 

Quando le due adolescenti sono fuggite dall'istituto venerdì, avevano con sé solo alcuni vestiti e poco denaro. «Non dovrebbero avere più soldi in questo momento. Non so dove dormano o cosa mangino» ha raccontato la mamma, che ha lanciato un appello alla figlia: «Ti prego, torna a casa. Mi manchi molto. Possiamo parlare di tutto e troveremo una soluzione insieme».

Da aggiornamento del 7 giugno, entrambe le ragazze sono state ritrovate.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Fiamma77 1 anno fa su tio
Che gioventù fragile!!!!! Altro che non bisogna sgridarli, non deve mancargli niente non bisogna fargli fare i lavori in estate ecc… Questi sono i risultati della nostra società odierna dov’è tutto è dovuto … bela roba!!!

resiga 1 anno fa su tio
Ambedue straniere ! E nüm a pagom ! BASTA !

Ktnfrg 1 anno fa su tio
Se dovessi puntare il dito su qualcuno lo farei indicando la struttura che si sostituisce ai genitori con la presunzione di saperci fare... I genitori hanno capito i loro limiti e le ragazze hanno perso l'orientamento. Può capitare, no? Ragazze, tornate a fare le bambine, tornate in un posto per voi sicuro, riche di un'esperienza che mi auguro vi abbia insegnato qualcosa . Portate con voi la vostra spavalderia che, assieme al rispetto per gli altri (e per voi stesse) vi renderà grandi!

Arcadia7494 1 anno fa su tio
Risposta a Ktnfrg
Ma stai scherzando o cosa? La struttura avrà tutte le pecche che vuoi, ma quando si fanno figli è per impegnarsi a crescerli, non è un lavoro part time per poi per darli a strutture. Si lascia il lavoro, non i figli. I miei genitori, e non solo loro, hanno cresciuto 4 figli e invece oggi ci sono genitori incapaci di gestirne uno!. Ma scherziamo? I primi responsabili sono i genitori. Si facciano aiutare, ma con l'obiettivo di crescere i figli ,non di darli ad altri.

volabas56 1 anno fa su tio
C'è da porsi non una, ma parecchie domande. Genitori? Mah...

Sascha21 1 anno fa su tio
fosse solo che non hanno sorveglianza su i loro ospiti. so di gente ricoverata per togliersi da alcool o altro, e a queste persone veniva portato l'alcool in camera da amici, o morose o gente che usciva per andare alla denner a comprarsi la birra e tornava nella struttura tranquillo come se nulla fossi. maaaah!

Elisa_S 1 anno fa su tio
Risposta a Sascha21
Se così fosse allora le persone testimoni che tirino fuori il loro senso civico e denuncino !!! Chi sa e non dice niente , trattandosi di una clinica con importanti responsabilità verso il destino e vita altrui, e indirettamente complice. Se fosse così magari le ragazze sono scappate per dare un messaggio e presto torneranno a raccontare la loro versione. E non diamo sempre la colpa ai genitori, magari non vinceranno il premio di miglior genitori dell' anno, ma non vuole dire che sono cattivi genitori, non conosciamo le loro storie e quindi non sta a noi giudicare.

Undertaker79 1 anno fa su tio
Risposta a Elisa_S
A causa di un caso in famiglia ho segnalato questa struttura all'ufficio del medico cantonale, a quanto pare non possono far nulla o poco e niente in quanto la struttura sarebbe privata.... Personale inetto e menefreghista, gli utenti entrano ed escono come vogliono, amici e parenti idem, senza controlli di cosa portano o meno, si gestiscono da soli senza controlli... Una situazione del genere mi fa dispiacere per le famiglie degli utenti e gli utenti stessi che sperano di trovare aiuto in questa struttura... Non commento oltre onde evitare di essere bannato o con la polizia che mi bussa alla porta per diffamazione, perchè chi dice come stanno le cose è il primo che viene messo a tacere con ogni mezzo....

Elisa_S 1 anno fa su tio
Risposta a Undertaker79
Cavolo è tristissimo. Questo devo finire ! Ci vorrebbbe un infiltrato con telecamere, un giornalista. Come e già successo in altri casi per fare uscire la verità. Chi ha bisogno di queste strutture cerca protezione, cerca uno scudo. Non deve mica farsi lo scudo per starci dentro ! Se quello che dici e vero allora mi auguro che qualcuno smascheri questo crudo teatrino. Perché immagino circolano parecchi soldi.

Eritos 1 anno fa su tio
Quella struttura fa acqua da tutte le parti. I fornitori di sostanze varie fanno consegnie all’entrata pure… 🤐

SFas 1 anno fa su tio
Han deciso di andarsene? Facciano pure. Se la loro vita dev'essere un'avventura si renderan presto conto che nn gira sempre come si crede... e chi parla di lupi ha ragione, ma vallo a far capire a 2 ragazzine? Probabilmente finora han fatto quel che credevano, tanto da finire ad Orselina. Compli ai genitori...

Daligar 1 anno fa su tio
Ci sono i meme di com'eravamo noi a 13 anni rispetto ad oggi (ne ho 27 non sono un vecchio). Non è la ragazza che crescerei fossi padre, non è alla Santa Croce (se è effettivamente lì) che la manderei: sa di abbandono piuttosto che di cura genitoriale. Ho paura per il vicino futuro della/e ragazza/e: spero per il meglio ma mi aspetto il peggio

Bizza 1 anno fa su tio
Mi spiace per la famiglia. 2 pensieri mi sono balenati nel leggere l'articolo: 1° Le due persone fuggite, anno voluto immedesimarsi in una fuga ed l'anno messa on pratica. 2° Seppur cattiva o scioccante; violenza domestica o qualcosa di simile. Sembra impossibile la 2° e tanti potrebbero darmi del fanatico dei film; rispondo immediatamente a questa considerazione: All'oggi è tutto possibile, perché non capisco come tanti avvisi di minorenni non vengano mai ascoltati, eppure la gran parte delle volte i fatti sono chiari ma NESSUNO interviene.

Daligar 1 anno fa su tio
Risposta a Bizza
*H!

ElleElle62 1 anno fa su tio
Risposta a Bizza
Probabilmente se sono così è grazie alla famiglia 🤷🏻 E parlo da genitore la cui figlia le conosce bene. La ragazza in questione è stata l' autrice del violento pestaggio ai danni di un'altra ragazzina, non si diventa così se c'è il supporto dei genitori e di una famiglia. Mi dispiace molto per questa situazione ma era prevedibile

Elisa_S 1 anno fa su tio
Risposta a ElleElle62
A tredici anni e ancora recuperabile e un bel futuro può avvenire. Ma non deve fare la fuggitiva specialmente a quella età. Ha appena superato il passaggio da bambina a pre adolescente...a quella età il cervello funziona in modo diverso purtroppo. La regola del conto fino a dieci e agisco non quasi mai applicata. E importante che la conoscano la regola per tenersi fuori dai guai. Speriamo che questa brutta faccenda si risolva .

ElleElle62 1 anno fa su tio
Risposta a Elisa_S
Lo spero anche io, ma c'è molto da lavorare se a 13 anni si cade così in basso. Dietro ci sono dinamiche davvero complesse e pesanti

Petzi171 1 anno fa su tio
Risposta a ElleElle62
Non è solo Orselina... che in più è semi-chiusa ... ancora peggio Mendrisio ve lo assicuro

Elisa_S 1 anno fa su tio
Tornate a casa ragazze. Fuori e pieno di pericoli e di lupi travestiti da agnelli. Qualsiasi paura o problema , anche se sembra enorme, si risolve a casa o con persone esterne messe a disposizione dal Cantone Ticino. Almeno informatevi e chiedete aiuto a loro se siete fuggite per un particolare motivo. Altrimenti tornate a casa. Un genitore si sente morire dentro al solo pensiero del proprio figlio appena tredicenne scappato di casa .

Capra 1 anno fa su tio
Non vorrei dire baggianate, ma di una…. la signorina Polanco in particolare, non la prima volta! Se erro, chiede umilmente venia!

Majra 1 anno fa su tio
Risposta a Capra
leggi bene defic

Bric&Brac 1 anno fa su tio
Su Orselina ho sentito storie molto brutte, peggio ancora per delle ragazzine. È sempre lo stesso infermiere che predilige far la notte?

ElleElle62 1 anno fa su tio
Risposta a Bric&Brac
Mi scusi una cosa... Se lei è al corrente di anomalie all' interno della struttura, nella fattispecie di uno specifico infermiere, perché non contatta il municipio o la Sezione reati sulle persone della Polizia Cantonale? Reputo possa essere più utile di un commento su di un portale web

Pincopalla555 1 anno fa su tio
Risposta a Bric&Brac
se sai e non fai niente sei come complice

ElleElle62 1 anno fa su tio
Risposta a Pincopalla555
👍🏻👍🏻👍🏻

Entity1 1 anno fa su tio
Risposta a ElleElle62
omertà svizzera finchè non tocca a noi chissene

BlueShark 1 anno fa su tio
Fuga tra amiche… dove pensano di andare….! Ritorneranno presto.

ElleElle62 1 anno fa su tio
Risposta a BlueShark
Fuga da una realtà troppo triste e drammatica, non propriamente una fuga tra amiche, purtroppo

UtenteTio 1 anno fa su tio
Secondo me andrebbe approfondito il perché dal momento di una scomparsa, devono passare diversi (troppi) giorni per divulgare la notizia, il famoso allarme AMBER (che esiste anche da noi) perché non viene usato?
NOTIZIE PIÙ LETTE