Cerca e trova immobili

BELLINZONAA colpi di bombolette spray nel segno della creatività

30.05.23 - 14:59
Il 4 giugno, in Golena a Bellinzona, una festa-sfida tra writers con la prima «Wambo Jam», promossa da AMB per sostenere l’arte urbana.
Wambo Jam
A colpi di bombolette spray nel segno della creatività
Il 4 giugno, in Golena a Bellinzona, una festa-sfida tra writers con la prima «Wambo Jam», promossa da AMB per sostenere l’arte urbana.

BELLINZONA - «L’energia del territorio incontra l’energia creativa dei writers». È il senso di Wambo Jam, la festa-sfida fra i writers che si terrà a Bellinzona il 4 giugno, promossa da AMB per sostenere l’arte urbana. In 19 coloreranno con i loro graffiti i muri della canalizzazione della Golena. «Vogliamo dare spazio ai giovani per potersi esprimere liberamente attraverso la loro creatività, e far conoscere la loro arte. Una superficie per comunicare l’energia creativa che anima il nostro territorio», ha dichiarato il direttore di AMB Mauro Suà, ideatore dell’evento.

I giovani inizieranno a dipingere lo spazio di muro loro riservato in Golena e situato a livello della passerella bianca verso Monte Carasso (zona centro sportivo Semine) a partire dalle 10:00 di domenica. Avranno tempo fino alle 16:00 per completare la propria opera. A seguire la giuria valuterà i graffiti e proclamerà i vincitori. Wambo Jam non è però stato concepito solo come un concorso ma come una festa d’arte urbana per tutti. Sarà, infatti, possibile accedere in Golena, osservando le misure di sicurezza previste, e assistere al gesto creativo dei writers impegnati nel contest.

Inoltre, per tutta la giornata saranno presenti dei food truck per bere o mangiare qualcosa in compagnia e la colonna sonora sarà assicurata da un dj set live.
Sono previste attività per i bambini, che potranno divertirsi a colorare la propria maglietta, e gadget per tutti. Per raggiungere l’evento è possibile posteggiare al parcheggio della Polizia cantonale in via Chicherio, al centro sportivo Semine, al parcheggio McDonald’s, al parcheggio Tatti o al parcheggio Ponte Tibetano.

I partecipanti al concorso
Ad aderire al contest sono stati 19 writers, prevalentemente provenienti dalla scena del Bellinzonese e del Ticino, con ospiti anche dalla Svizzera interna e dalle vicine province italiane. Una selezione a invito che si è avvalsa della consulenza di un writer locale, Macro, e di un writer ticinese da anni sulla scena internazionale Mr. Plustik.

La giuria e i premi

A valutare le opere sarà chiamata una giuria guidata dal sindaco di Bellinzona Mario Branda e composta da altre sei persone. I tre graffiti che saranno ritenuti aver meglio interpretato il tema dell’energia riceveranno degli abbonamenti di telefonia mobile Wambo per un anno. La giuria assegnerà anche un premio speciale all’opera ritenuta esteticamente e artisticamente migliore. Il premio è offerto dall’associazione Arte urbana Ticino (AUT) e consiste nella partecipazione alla Triennale di Maroggia 2024.

I partner dell’iniziativa

«Di fondamentale importanza per l’organizzazione dell’evento - scrivono gli organizzatori è stato il supporto di Banca Stato, AUT – Associazione
Arte Urbana Ticino, Città di Bellinzona e Bellinzona e Valli Turismo. Supporto tecnico è Output di Locarno, mentre l’agenzia di comunicazione Visiva di Camorino ha offerto le bombolette spray, con certificazione di sostenibilità, che saranno utilizzate dagli artisti. Wambo Jam ha saputo quindi coinvolgere sin dalla prima edizione l’energia del territorio, a dimostrazione che AMB non è solo il punto di riferimento per l’energia a Bellinzona ma anche per l’attenzione alle forme di espressione dei giovani e alla loro voglia di essere protagonisti e di comunicare»

 

 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Anti ch 12 mesi fa su tio
👎👎👎😡

bic66 12 mesi fa su tio
Evvaiii !! Così si allenano a imbrattare altrove, con stile però.
NOTIZIE PIÙ LETTE