Immobili
Veicoli

Mendrisio«Quella strada senza marciapiedi mette a rischio la vita dei pedoni»

05.10.22 - 10:03
Marco Battaglia presenta un'interrogazione in Municipio sulla pericolosità del tratto Museo Vela-dogana Ligornetto.
Foto Ti Press
«Quella strada senza marciapiedi mette a rischio la vita dei pedoni»
Marco Battaglia presenta un'interrogazione in Municipio sulla pericolosità del tratto Museo Vela-dogana Ligornetto.

MENDRISIO - L'incidente del 9 settembre scorso ha riportato alla luce la pericolosità del tratto di strada tra il Museo Vela e la dogana della Cantinetta a Ligornetto. Così il consigliere Marco Battaglia ha presentato al Municipio di Mendrisio un'interrogazione chiedendo quali misure intende mettere in atto per salvaguardare l'incolumità di chi si trova a camminare a piedi su quel tratto privo di marciapiedi.

«Dalla curva di Via Vela e in seguito in Via Cantinetta fino alla dogana il tratto stradale è molto stretto in diversi punti - sottolinea - e i rischi erano già stati evidenziati nell’interpellanza “Mobilità e sicurezza: il Municipio intende ascoltare la voce dei quartieri?” del 26 novembre 2021».

Il Municipio - spiega Battaglia - aveva risposto che il Cantone negava «formalmente la possibilità di introdurre una zona 30». Battaglia torna adesso a chiedere se «il Municipio ha valutato possibili misure per migliorare la sicurezza di questo tratto stradale, non munito di marciapiedi, compatibilmente con il mantenimento del limite di velocità a 50 km/h come richiesto dal Cantone e come valuta la posa di dissuasori di velocità nella strettoia prima dell’incrocio tra Via Lorenzo Vela e Largo Vincenzo Vela per ridurre la velocità dei veicoli in transito e garantire una maggiore sicurezza per chi si sposta a piedi». 

NOTIZIE PIÙ LETTE