Immobili
Veicoli

CANTONE / SVIZZERA«L'Italia si impegnerà a garantire la fornitura di gas al Ticino»

19.09.22 - 18:02
Il Consiglio federale ha risposto a una domanda in tal senso espressa da Marco Romano.
Deposit
Fonte ats
«L'Italia si impegnerà a garantire la fornitura di gas al Ticino»
Il Consiglio federale ha risposto a una domanda in tal senso espressa da Marco Romano.

BERNA - L'Italia è cosciente della situazione particolare del Canton Ticino e si impegnerà per garantire la fornitura di gas al cantone. Lo indica il Consiglio federale rispondendo per iscritto a un quesito di Marco Romano (Centro/TI) posto durante la tradizionale Ora delle domande.

Ricordando che in Ticino la fornitura di gas naturale dipende esclusivamente dall'Italia, Romano voleva conoscere lo stato attuale delle discussioni in merito al un accordo di mutuo sostegno in caso di crisi. Il ticinese voleva anche sapere se la vicina Penisola avrebbe la facoltà d'interrompere l'approvvigionamento del cantone sud alpino.

Nella sua risposta, il Consiglio federale ha detto che l'Ufficio federale dell'energia (UFE) ha avuto colloqui con il Ministero italiano della transizione ecologica (MITE) in merito alla questione dell'approvvigionamento di gas. Nell'ambito dei colloqui si è discusso di un possibile inizio di negoziati per stipulare un accordo di solidarietà nel settore del gas.

Tali negoziati sono però attualmente sospesi poiché i governi provvisori italiani non possono condurre trattative riguardanti accordi internazionali, ha precisato il Consiglio federale. Riguardo al Ticino, il MITE ha precisato che «l'Italia è cosciente della situazione particolare del canton Ticino e si impegnerà per garantire la fornitura del cantone».

COMMENTI
 
Sarà 6 gior fa su tio
Il titolo dell'articolo non rispecchia il contenuto dove si dice: "Nell'ambito dei colloqui si è discusso di un possibile inizio di negoziati per stipulare un accordo" e poi: "Tali negoziati sono però attualmente sospesi..." Quindi ancora nessun impegno ufficiale.
vulpus 6 gior fa su tio
Mi sembra che le critiche non abbiano mancato l'obiettivo. Non è forse azzardato andare a creare riserve di gas in un altro paese, che potrebbe avere gli stessi problemi? Sicuramente ci sono degli accordi che indubbiamente l'Italia rispetterà, ma la prudenza avrebbe dovuto consigliare , che anche le condotte che portano il gas potrebbero avere dei problemi, e se la riserva ce l'hai in loco è più facile immetterla. E più in generale anche queste forniture dovrebbero avere come per l'elettricità delle ridondanze alimentate da vie alternative
Mattiatr 6 gior fa su tio
In genere per grandi masse il sistema di stoccaggio per il gas naturale è il ripompaggio in giacimenti esauriti. Non penso che in Ticino sia il caso, non ho mai sentito parlare d'impianti del genere. Un'altra possibilità è fare ''cisterne'' cosa che però implica toh, ricorsi e polemiche oltre che a spazio e soldi (mi pare ce ne sia qualcuna nel Luganese ma non ne sono sicuro). Tra l'altro il problema si forma in seguito a una situazione contingente, probabilmente nella quotidianità sarebbe un investimento che non avrebbe senso (altrimenti sarebbe stato fatto). Ci va bene che l'uso del gas a livello industriale è recente in Ticino, basti pensare a quando sono stati fatti i gasdotti, mi risulta che almeno i privati non siano ancora diffusamente collegati alla rete (ridotta). Teh, per chi ha dubbi per casa conviene prendere un paio di bombole di riserva, anche se non penso che gli italiani faranno saltare contratti in essere, con conseguenti penali, per risparmiare il ridotto consumo del Ticino, però vedremo, sempre pronto a farmi sorprendere dalla politica italiana.
volabas56 6 gior fa su tio
SE.. e dico se, la cosa funziona sara' un bene per tutti. Adesso aspettiamo le elezioni poi si vedra'. Sull'affidabilita' dei nostri vicini purtroppo non si puo' contare molto visto parecchi precedenti in diversi campi. Fusse che fusse la volta buona.
Sara788 6 gior fa su tio
sono affidabili come un dito nel sedere quando si misura la febbre!
emibr 6 gior fa su tio
Brava, complimenti, scrivere commenti con un solo neurone non è da tutti!
pag 6 gior fa su tio
e tu sei una capra
emibr 6 gior fa su tio
Io? E perché mai? Non posso esprimere un parere sui continui commenti razzisti di sara788? E tu sei il difensore di ufficio poiché la sgnora sara non è in grado di farlo da se?
pag 4 gior fa su tio
veramente era per sara788....
emibr 4 gior fa su tio
Grazie! Purtroppo con l'attuale sistema di Tio si fatica a capire chi risponde a chi
Axio 6 gior fa su tio
Ma guarda un po’, il ticino ha bisogno dell Italia, dove sono quelli della campagna contro Italia???
KeepCalm 6 gior fa su tio
speriamo sia così :-)
Robi57 1 sett fa su tio
“si impegnerà per garantire la fornitura” 😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂
Swissabroad 6 gior fa su tio
Speriamo che tu resti al freddo. Non hai il gas come vettore ? beh che ti salti l'impianto di riscaldamento, qualunque esso sia, la notte di Natale. Questi blog sono una vera e proprio fonte di odio verso l'Italia. Pazzesco.
Leonardo-P 6 gior fa su tio
Cioè hai denunciato il fatto che “questi blog sono una vera e propria fonte di odio verso l’Italia” mentre emani odio da tutti i pori che hai nel corpo. L’ironia non è odio…a meno che non abbia qualche problema cognitivo.
Sarà 6 gior fa su tio
Non è questione di odio, non puoi negare che spesso e volentieri l'Italia non ha rispettato gli accordi con la Svizzera. Nessuno può prevedere come evolverà questa crisi e cosa succederà se la situazione sul fronte delle forniture del gas dovesse precipitare.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO