Cerca e trova immobili

CANTONEKD Pharma pensa all'entrata in borsa

13.05.22 - 09:18
L'azienda conta 500 dipendenti e le vendite hanno raggiunto i 207 milioni di euro
Archivio Depositphotos
Fonte ATS
KD Pharma pensa all'entrata in borsa
L'azienda conta 500 dipendenti e le vendite hanno raggiunto i 207 milioni di euro

BIOGGIO - Il fornitore farmaceutico con sede in Ticino KD Pharma Group starebbe valutando la possibilità di quotarsi alla borsa svizzera. È quanto annuncia oggi il quotidiano zurighese Neue Zürcher Zeitung (NZZ).

La quotazione in borsa tramite un IPO (offerta pubblica iniziale) aiuterebbe l'azienda, che compete con giganti del settore come Lonza e Siegfried, a farsi conoscere meglio sul mercato e ad avere maggiore visibilità, spiega il foglio zurighese, ricordando che il gruppo ha investito molto negli ultimi anni e al momento non ha un bisogno immediato di capitali.

Fondata oltre una trentina di anni fa, l'azienda nel 2013 è stata acquisita tramite un cosiddetto management buy-out (MBO) da parte dei suoi quadri. La società con sede a Bioggio - ma attualmente nelle mani della società di investimento tedesca Capiton - allora contava una cinquantina di impiegati e un fatturato di nove milioni di euro.

Ora, l'organico supera i 500 dipendenti e le vendite sono salite a 207 milioni di euro, si legge nell'edizione odierna della NZZ. È nota in particolare per la fornitura di capsule molli in gel all'ingrosso per i maggiori mercati farmaceutici di Omega-3.

KD Pharma ha cinque siti produttivi, due in Germania e uno ciascuno nel Regno Unito, in Norvegia e negli Stati Uniti. La sede centrale di Bioggio, dove si trovano i vertici, conta una quindicina di dipendenti.

«Abbiamo industrializzato le attività dell'azienda, che per molto tempo è stata impostata come un'impresa commerciale» afferma, citato nell'articolo, il CEO del gruppo Oscar Groet, entrato in KD Pharma nel 2013 nell'ambito dell'MBO.

NOTIZIE PIÙ LETTE