Cerca e trova immobili

CANTONE«Più medicinali per l'Ucraina», l'appello del Comitato contro la guerra

08.04.22 - 11:08
Chiesto più attivismo da parte dell'Associazione ticinese industrie chimiche e farmaceutiche.
Tipress
«Più medicinali per l'Ucraina», l'appello del Comitato contro la guerra
Chiesto più attivismo da parte dell'Associazione ticinese industrie chimiche e farmaceutiche.

BELLINZONA - La guerra in Ucraina continua, più brutale che mai. E il Comitato contro la guerra, di solidarietà con la popolazione dell’Ucraina, e con chi si oppone in Russia alla guerra di Putin richiama l'attenzione sull'importanza della raccolta di medicamenti. «Il ministero della salute ucraino ci ha fornito un elenco dettagliato di medicamenti di prima urgenza per le zone del conflitto», si legge nel comunicato odierno. L'impegno per la raccolta di farmaci «deve però ora coinvolgere in modo deciso anche coloro che hanno mezzi a disposizione: le aziende del settore farmaceutico». 

Per questa ragione il comitato «rivolge un vibrante appello pubblico all’associazione di categoria cantonale delle industrie farmaceutiche (ATICEF) affinché sostenga tutte le iniziative umanitarie in corso a livello di raccolta di medicinali (come quelle promosse dai comitati di Ginevra e Losanna) e assuma proprie iniziative cercando di coinvolgere le aziende attive nel settore in Ticino». Il comitato invita infine l'ATICEF e le aziende farmaceutiche a prendere contatto con loro via mail: ticinonoallaguerra@gmail.com.

NOTIZIE PIÙ LETTE