Immobili
Veicoli
Tipress
LOCARNO
30.12.2021 - 08:300

Troppe assenze per Covid, i bus circolano meno

Le FART sono alle prese con quarantene e isolamenti. E dal 3 gennaio introducono l'orario ridotto

LOCARNO - Le quarantene e i malati di coronavirus fermano gli autobus delle Ferrovie autolinee regionali ticinesi (FART). Almeno parzialmente. A partire dal prossimo lunedì 3 gennaio 2022 l'offerta di corse su gomma sarà infatti ridotta quale conseguenza «delle numerose assenze del personale addetto all'esercizio autobus» come si legge in una nota odierna dell'azienda.

Fino a nuovo avviso, dal lunedì alla domenica sarà pertanto in vigore l'orario solitamente valido soltanto per la domenica. Tale misura determina per le linee urbane 1 (Gordola- Tenero - Locarno – Ascona – Losone) e 7 (Locarno – Losone) l’effetto che nelle ore di punta circoleranno corse ogni 15 minuti anziché 10 minuti (limitazione del cadenzamento delle corse).

L'orario generalizzato della domenica consente di mantenere le coincidenze in tutta la regione con i vettori di trasporto delle altre linee e delle altre imprese alla stazione di Locarno e presso altri nodi di interscambio.

L'impatto della misura sui viaggiatori - sottolinea ancora l'azienda - è limitato a seguito del periodo di bassa affluenza sui mezzi di trasporto dovuta alle vacanze e alla chiusura delle scuole.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-28 08:56:19 | 91.208.130.89