Immobili
Veicoli
Cappuccio in testa e cartelli in mano contro la Legge Covid

CANTONECappuccio in testa e cartelli in mano contro la Legge Covid

15.11.21 - 19:08
In diverse località più persone mostrano alle macchine di passaggio i cartelli della campagna degli oppositori
Foto lettore tio/20minuti
Cappuccio in testa e cartelli in mano contro la Legge Covid
In diverse località più persone mostrano alle macchine di passaggio i cartelli della campagna degli oppositori

LUGANO - Il 28 novembre si fa sempre più vicino. E, di conseguenza, la tanto discussa votazione sulla Legge Covid-19, parte della quale costituisce la base legale per il certificato Covid.

Gli oppositori nel frattempo sembrano essere intenzionati a fare campagna fino all'ultimo giorno, tant'è che stasera lungo alcune trafficate strade ticinesi sono scese a “manifestare” più persone armate di cartelli del “no” alla Legge Covid.

Una lettrice ci ha segnalato la presenza di una quindicina di manifestanti incappucciati lungo via Trevano a Lugano, all'altezza dello skatepark. Altre immagini analoghe sono giunte da Cadenazzo e Mendrisio. L'intenzione è di catturare l'attenzione degli automobilisti di passaggio.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO