Archivio Tipress
CANTONE / SVIZZERA
07.06.2021 - 16:350

I treni per Luino possono pesare al massimo 2'000 tonnellate

Il tratto ferroviario sul lato italiano non permette ancora il transito di convogli più pesanti

Non è chiaro quando avranno inizio i lavori di potenziamento, come ha detto oggi la ministra Simonetta Sommaruga rispondendo a delle domande del deputato Bruno Storni

BELLINZONA / BERNA - Il lato italiano della linea ferroviaria Bellinzona - Luino - Gallarate non può essere percorso da treni di 2'000 tonnellate. Lo ha indicato la consigliera federale Simonetta Sommaruga nell'ambito della tradizionale Ora delle domande precisando che non è al momento possibile sapere quando avranno inizio i lavori di potenziamento.

Con l'Italia è stato raggiunto un accordo per permettere il transito di treni con carichi alti quattro metri (il cosiddetto "corridoio di quattro metri", ndr). Parametri di peso massimo trasportabile non sono invece stati concordati, ha spiegato la ministra dei trasporti rispondendo a un quesito di Bruno Storni (TI/PS).

Sul lato elvetico, ha detto Sommaruga, il passaggio di convogli di 2'000 tonnellate è già oggi possibile. Sul lato italiano «le prestazioni teoriche permetterebbero il traino di convogli di 2'000 tonnellate fino a Gallarate». Questa capacità, ha proseguito la consigliera federale, «è tuttavia limitata dai limiti di assorbimento elettrico».

Rete ferroviaria italiana ha già identificato gli interventi necessari per ridurre tali vincoli. «Non è al momento possibile sapere quando avranno inizio i lavori di potenziamento», ha precisato Sommaruga.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-01 00:16:25 | 91.208.130.89