Immobili
Veicoli

CANTONEGenitori non affidatari contro le coppie lesbiche: «Ai bambini servono un padre e una madre»

18.03.21 - 18:54
L'AGNA in occasione della Festa del papà: «Per le madri sarà più facile affermare l’inutilità dei padri. Non va bene!».
Deposit
CANTONE
18.03.21 - 18:54
Genitori non affidatari contro le coppie lesbiche: «Ai bambini servono un padre e una madre»
L'AGNA in occasione della Festa del papà: «Per le madri sarà più facile affermare l’inutilità dei padri. Non va bene!».

LUGANO - In vista della Festa del papà che si celebra domani «c'è poco da stare allegri» secondo l'Associazione Genitori Non Affidatari (AGNA). In un comunicato odierno, l'organizzazione con sede a Lugano punta in particolare il dito contro il diritto, accordato dal Parlamento alle coppie lesbiche nel dicembre scorso, di accedere alla procreazione medicalmente assistita.

«La moglie della madre sarà registrata anch'essa come madre del bambino e nella vita dei loro bambini la figura e il ruolo del padre non esisteranno più! Questa è una lesione grave dei diritti fondamentali del fanciullo», lamenta l'AGNA. «I bambini hanno diritto a un padre e a una madre», aggiunge, appellandosi alla Convenzione ONU sui diritti del fanciullo ratificata dalla Svizzera a fine Anni '90.

L'organizzazione ribadisce così il proprio sostegno al referendum contro la norma: «AGNA condivide questa esigenza, in particolare perché la donazione di sperma per coppie dello stesso sesso, genera l’assenza del padre, avallata dalla legge», denuncia.

E non è tutto. Secondo i Genitori non affidatari, «nel caso di donazione di sperma a favore di coppie dello stesso sesso, si esclude deliberatamente per legge il padre del bambino» (cosa che peraltro avviene già in caso di donazione a coppie etero, ndr). «Non va bene! Perché in caso di conflitto tra genitori etero, sarà più facile per le madri affermare l’inutilità dei padri quale figura presente e cancellarli dalla vita dei figli», conclude l'AGNA.

Presentando la sua"Lettera aperta", l'associazione assicura di non aver alcun intento discriminatorio. Dice infatti di ritenere «giusto» che il"Matrimonio civile per tutti" riconosca «a tutti gli stessi diritti civili». A parte la procreazione medicalmente assistita, s'intende, cui avrebbero del resto accesso solo le coppie di donne e non quelle di uomini. 

 

COMMENTI
 
Duca72 1 anno fa su tio
S chi la pensa diversamente TIO ne censura il pensiero. Completamente contro omofobo e con il coraggio di ammetterlo !
lollo68 1 anno fa su tio
Una madre sola può adottare quindi non vedo perché una coppia di donne che si vuole bene non possa avere un figlio. Ci sono tanti padri che non assumono il loro ruolo quindi preferirei avere due madri consapevoli della loro scelta. Approvo il commento di Tato50!
Marta 1 anno fa su tio
Ma per soddisfare il desiderio di maternità potrebbero adottare un maggiorenne. Per i bambini (purtroppo senza voce ) è un loro diritto ad avere un padre e una madre.
Tato50 1 anno fa su tio
Si, un pensionato ? ;-))
Tato50 1 anno fa su tio
Servono padre e madre che non si beccano a ceffoni tutti i giorni, che non volino piatti come dischi volanti e magari spunti il coltello che di solito entra nel ventre o nella gola delle donne. Meglio due lesbiche che fanno una vita normale che due etero sempre in battaglia ;-((
marco17 1 anno fa su tio
Più che AGNA lagna. Tanto una donna lesbica non si sposerebbe mai soltanto per avere un figlio. E se sono stati privati dell'affido dei figli un motivo ci sarà.
volabas56 1 anno fa su tio
Ci sono bambini maltrattati e in alcuni casi abusati dai genitori (padre e madre), quindi se due persone indipendentemente dal sesso vogliono bene veramente ai bambini ben vengano. Il bene e le cose giuste si apprendono da persone benevoli e intelligenti. purtroppo la parola BIGOTTO restera' ancora parecchio nel dizionario.
Gus 1 anno fa su tio
Molti"genitori" etero hanno molto da imparare dalle coppie gay per come amare i figli
Duca72 1 anno fa su tio
Sarò all’antica ma lesbiche e Gay per me’ rimangono tali. La famiglia è un altra cosa. Un bambino non deve essere confuso da disturbi sessuali o di identità.
Dario Lampa 1 anno fa su tio
I genitori gay dovrebbero avere gli stessi diritti di quelli etero. Gli argomenti qui citati non sono per nulla solidi. Si pensi solo a quanti genitori, madri o padri, hanno dovuto crescere i loro figli soli. Due mamme o due papà, a partire dal momento che vogliono bene ai loro figli, se ne possono prendere cura. Basta con questa mentalità da medioevo legata a visioni del mondo antiquate e bigotte. Viva l'amore in tutte le sue forme.
MrBlack 1 anno fa su tio
Io mi lascio adottare volentieri da due belle mamme lesbiche. :-))))
seo56 1 anno fa su tio
Condivido la famiglia è e DEVE essere composta da un padre e una madre!!
Tato50 1 anno fa su tio
E Gesù Bambino è nato da cosa; dal falegname, dallo Spirito Santo o c'era già la provetta ?
bibis 1 anno fa su tio
Che associazione inutile e bigotta. Cosi le coppie gay non potranno mai essere genitori secondo loro.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO