Keystone
CANTONE
22.01.2021 - 10:020
Aggiornamento : 11:00

I genitori non affidatari raccolgono firme contro la donazione di sperma alle lesbiche

"Essere per il progresso non vuol dire accettare tutto quello che la scienza consente"

LUGANO - L'Associazione Genitori Non affidatari (AGNA) oggi ha deciso di lanciare una petizione contro la possibilità di concedere alle coppie lesbiche di far ricorso alla tecnica di procreazione medicalmente
assistita dell’inseminazione artificiale con sperma donato. Tale possibilità è stata concessa dal Parlamento federale lo scorso 18 dicembre con l'approvazione - a maggioranza - dell'iniziativa parlamentare "Matrimonio civile per tutti".

Perchè l'AGNA non vuole concedere alle lesbiche il diritto di poter usare lo sperma di un donatore? Perchè- scrive l'Agna - questo metodo viola "gravemente un diritto fondamentale dei bambini, ancorato nella Convenzione ONU sui diritti del fanciullo"

Cosa dice esattamente l'artico 7 della Convezione Onu sui diritti dei bambini? Dice che «il fanciullo ha diritto a conoscere i suoi genitori e ad essere allevato da essi». E l'Agna aggiunge: "E, per essere allevato da essi, si intendono da una madre e un padre".

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-01 18:38:12 | 91.208.130.85