Masterplan Alta Vallemaggia
+1
CANTONE
19.12.2020 - 17:400

Immergersi nell'inverno con le racchette da neve

È possibile grazie a un nuovo percorso che si snoda fra i villaggi di Campo Vallemaggia e Cimalmotto.

Finora la zona era accessibile solo ai più esperti. Ora potrà essere visitata in tutta sicurezza.

CAMPO VALLEMAGGIA - Lontano dalla città e distanti quanto basta dalla frenesia che spesso caratterizza i comprensori sciistici, Campo Vallemaggia offre la possibilità di vivere un’esperienza immersa in un paesaggio invernale immacolato.

La bellezza paesaggistica è nota. I villaggi di Campo Vallemaggia e Cimalmotto sono due perle incastonate in un contesto ambientale straordinario: spazi aperti punteggiati da caratteristiche cascine sono incorniciati da boschi di conifere messe a dimora per proteggere gli abitati. Lo sanno bene gli appassionati di scialpinismo che, al pari dei numerosi proprietari di case secondarie, da anni frequentano questo territorio.

La possibilità di svolgere splendide passeggiate con le racchette da neve ai piedi sino ad oggi era però un’esclusiva dei più esperti. Per questo motivo, il Patriziato di Campo Vallemaggia ha deciso di promuovere un itinerario attraverso la nota piattaforma nazionale SvizzeraMobile. Grazie alla collaborazione con l’Organizzazione Turistica Lago Maggiore e Valli infatti, è stato possibile beneficiare dell’appoggio di questa importante istituzione, che da anni opera sul territorio identificando i migliori percorsi e premettendo di fruirne in tutta sicurezza e nel pieno rispetto della flora e della fauna locali.

«Si tratta di un’importante iniziativa che coniuga gli interessi turistici con quelli della popolazione locale. In questo modo sarà possibile canalizzare i flussi turistici su un percorso che può essere affrontato in tutta sicurezza. Sostenuta nell’ambito del Masterplan alta Vallemaggia, questa iniziativa promossa dal Patriziato di Campo Vallemaggia è un caso esemplare che mostra la volontà di esprimere il potenziale turistico e per il tempo libero di un territorio sino ad ora poco conosciuto» sottolinea il coordinatore del Masterplan Timo Cadlolo.

Nel corso dell’estate è stata installata la relativa segnaletica che permette di seguire in tutta sicurezza questo itinerario circolare che dalla chiesa di Campo conduce sino a Corte Nuovo, situato 200 m più in alto, e si sviluppa successivamente senza grandi dislivelli sin sopra a Cimalmotto. Da lì, abbassandosi progressivamente di quota, si rientra sino alla partenza. Il “Percorso Campo Vallemaggia” ha una lunghezza complessiva di 5 km e può essere completato in circa 2 ore e mezza.

 

Masterplan Alta Vallemaggia
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-12 00:16:45 | 91.208.130.86