Immobili
Veicoli
tipress
CONFINE
13.09.2020 - 13:460

Batteri fecali nel Verbano

Da Castelletto Ticino fino a Brissago divieti di balneazione. La causa? I nubifragi di due settimane fa

VERBANIA - Escherichia coli ed Enterococco intestinale. La stagione balneare sul Lago Maggiore ha due grossi problemi, e arrivano dagli scarichi fognari. I due batteri fecali sono stati riscontrati in elevata quantità nelle acque del Verbano nelle ultime settimane.

I sindaci dei Comuni italiani sulla sponda occidentale del lago hanno vietato la balneazione in una serie di spiagge da Castelletto Ticino fino al confine svizzero. La decisione è stata presa ieri in modo congiunto, a seguito dei risultati delle analisi delle acque condotti dalle autorità sanitarie (Asl). Lo riferisce la Regione. 

Il divieto di balneazione è entrato in vigore a Castelletto Ticino, Dormelletto, Arona, Belgirate, Stresa, Verbania, Ghiffa, Cannero Rivera e Cannobio. I campioni prelevati il 7 settembre hanno riscontrato quantitativi superiori alla soglia di legge, a causa - probabilmente - di fuoriuscite delle acque reflue dovuti ai nubifragi di inizio mese.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-16 20:48:45 | 91.208.130.86