Tipress
CANTONE
07.09.2020 - 18:060

Scuola a distanza: le indicazioni del Decs sullo scenario 3

Un documento di tredici pagine ne spiega il funzionamento

BELLINZONA - In Ticino, lo ricordiamo, è stato elaborato un programma organizzativo per l'anno 2020-2021 che prevede tre possibili scenari: il primo, attualmente in atto, prevede di mantenere l'insegnamento in maniera ordinaria, in presenza e a classi complete; il secondo prevede per gli allievi lo svolgimento di una parte delle attività in presenza e una parte a distanza; il terzo scenario è invece basato solamente sulla scuola a distanza. 

Ed è su questo ultimo punto che si è concentrato oggi il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport, che ha redatto un documento di tredici pagine in merito all'eventuale attuazione della scuola totalmente a distanza (vedi allegato). 

La decisione su un eventuale cambiamento di scenario per una o più classi, istituti e/o ordini scolastici spetta al Consiglio di Stato, su preavviso del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport. Un eventuale cambiamento di scenario verrà attuato unicamente se la situazione sanitaria locale e/o globale dovesse richiederlo, ricorda il Decs. 

Allegati
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-27 22:00:22 | 91.208.130.87