lettore tio.ch/20minuti
CANTONE
10.08.2020 - 14:120
Aggiornamento : 14:53

Il livello dell'acqua scende, il Lago Maggiore "ha sete"

Con 192.53 metri sul livello del mare, il Verbano si sta avvicinando ai minimi storici.

E il trend attuale (-3 centimetri al giorno) non dovrebbe variare di molto nei prossimi giorni.

LOCARNO - Il Verbano si sta ritirando. La scarsità di precipitazioni che ha contraddistinto quest'ultimo periodo - unita alla regolazione artificiale che avviene a Sesto Calende - sta avendo un impatto non indifferente sul livello delle acque del Lago Maggiore, che sta scendendo in media di tre centimetri al giorno.

Alle 14.00 di questo pomeriggio, alla stazione di misurazione di Locarno, il livello del lago era leggermente superiore ai 192.5 metri sul livello del mare, 192.53 per l'esattezza. Poco, soprattutto considerando che non siamo nemmeno a metà agosto. A titolo di paragone, lo scorso anno solo in un'occasione il livello del Verbano era sceso sotto i 192.5 metri: il 14 ottobre (192.49 metri). 

Le conseguenze di questo periodo di magra - non siamo distanti dai livelli minimi mai registrati - sono decisamente visibili: qua e là compaiono lingue di ghiaia e sabbia che normalmente sono sommerse dalle acque. E pure le imbarcazioni, con l'acqua in ritirata, rischiano di avere problemi quando hanno un carico complessivo troppo pesante. 

Per quanto riguarda il Ceresio, questo si trova a un livello di 270.42 metri (stazione di misurazione di Ponte Tresa). Un valore che rientra ampiamente nella media stagionale.

 

lettore tio.ch/20minuti
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 04:10:37 | 91.208.130.89