tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
Oggi in Ticino al via la vaccinazione di prossimità
Over 80 e conviventi con più di 75 anni che vogliono vaccinarsi nel proprio comune devono annunciarsi
CANTONE
1 ora
Troppe polveri fini nei cieli del Mendrisiotto
Ieri le concentrazioni hanno abbondantemente superato la soglia d'informazione alla popolazione.
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
Le restrizioni hanno tagliato le gambe al Tavolino Magico
Per la prima volta in 20 anni il volume di alimenti recuperati è diminuito rispetto all'anno precedente.
LUGANO
4 ore
Domeniche pedonali, 1500 firme
Il movimento Ticino&Lavoro le consegnerà al Municipio, per chiedere un lungolago più "a misura d'uomo"
BELLINZONA
4 ore
Confermato l’impegno a favore del trasporto pubblico
Anche quest'anno ci sarà un contributo per l’acquisto di abbonamenti annuali Arcobaleno.
CANTONE
4 ore
«Un concorso fotografico per superare il momento difficile insieme»
A lanciarlo è Katia Mandelli Ghidini, responsabile e fondatrice della 9m2 di Pregassona. Tre le categorie in gara.
SVIZZERA
4 ore
Sulle Alpi «solo camion sicuri»
La Commissione trasporti del consiglio nazionale ha approvato l'iniziativa cantonale ticinese
BELLINZONA
5 ore
Natale in Città, ecco i premiati
Un'edizione diversa, ma che si è svolta all'insegna della solidarietà e del sostegno economico.
CANTONE
6 ore
Covid, in Ticino altri 7 decessi
Nelle ultime 24 ore registrati 86 nuovi contagi. Il bollettino del medico cantonale
CANTONE
6 ore
Il telelavoro non cambia la situazione sui bus
Interpellanza PPD al Consiglio di Stato: «Perché non fa qualcosa invece di chiedere a Berna di intervenire?»
CANTONE
7 ore
Un computer per tutti
La mozione del Partito comunista chiede di dotare gli allievi delle scuole medie di un dispositivo informatico personale
CHIASSO
9 ore
Soldi non dichiarati in dogana, fermate tre persone
Si tratta di un italiano e di due tedeschi, per un ammontare complessivo di 76'000 euro
MENDRISIO
10 ore
«Mia figlia ha paura ad andare a scuola così»
Bus strapieno per gli allievi delle medie. La testimonianza di una mamma. Le autorità, per ora, osservano.
CASTEL SAN PIETRO
10 ore
Quando la cena (da asporto) te la prepara il sindaco
Otto sindaci momò prenderanno parte a una gustosa iniziativa.
CANTONE
21 ore
Lo sfogo del broker: «Il Covid ha fatto scappare i clienti»
Le difficoltà di chi lavora a provvigione. «Non abbiamo uno stipendio minimo, e nessun aiuto».
CANTONE
22 ore
Incidente nella galleria del San Gottardo
Il tunnel resta chiuso almeno fino alle 17.40
FOTO
BELLINZONA
23 ore
Ecco i candidati PLR al Municipio
Sono giunti a conclusione i lavori di completamento della lista per la prossima elezione.
CANTONE
1 gior
«Vogliamo controlli sistematici alla frontiera»
È la rinnovata richiesta del Governo ticinese a Berna. Anche se la situazione epidemiologica sta migliorando
BISSONE
1 gior
Incidente in A2: chiuso il tunnel
Circolazione bloccata nella galleria di San Nicolao, disagi al traffico
CANTONE
22.06.2020 - 15:460
Aggiornamento : 19:56

Covid e caldo: condizionatore sì o no?

Una manciata di consigli utili per affrontare l'estate ai tempi del coronavirus

Il Dipartimento della sanità e della socialità ricorda alcune regole per godere appieno della stagione estiva in tutta sicurezza

LUGANO - È tornata l'estate che, come di consueto, va a braccetto con il caldo e i rischi a esso legati. Per questo motivo, il Gruppo operativo salute e ambiente (GOSA) del Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) ricorda alla popolazione alcune semplici regole per approfittare appieno della stagione estiva in modo sicuro, specie nel contesto del periodo pandemico.

Per prima cosa viene ricordata l'importanza, all’inizio della stagione estiva, della necessità di alcuni giorni di adattamento al caldo. È quindi consigliato aumentare l’apporto di liquidi, moderare l’esposizione al sole e limitare le attività all’aperto.

Forti disagi anche tra chi è sano - In caso di caldo intenso, anche le persone che godono di buona salute possono soffrire di forti disagi se esposte a temperature elevate e per un periodo di tempo prolungato. In queste situazioni l’organismo non riesce infatti a dissipare il calore in eccesso, e aumenta così il rischio di problemi potenzialmente gravi come il colpo di sole e il colpo di calore. Quest’ultimo, in particolare, non è per forza legato a un’esposizione diretta al sole, ma può – ad esempio – verificarsi quando le persone si trovano in locali chiusi, poco ventilati, con temperature e umidità elevate.

Consigli e raccomandazioni

Durante le allerte canicola si invita a:

  • bere molta acqua e consumare pasti leggeri, frutta e verdura
  • proteggere adeguatamente la pelle contro gli effetti nocivi del sole con un abbigliamento adeguato e l’applicazione di crema solare
  • evitare sforzi intensi nelle ore di maggiore insolazione (tra le 12 e le 16)
  • impedire al caldo di entrare nelle case, oscurando le finestre durante il giorno e arieggiando durante la notte
  • rimanere in casa o in zone fresche e, se possibile, in ambienti climatizzati nelle ore di maggiore insolazione (tra le 12 e le 16)
  • verificare se vi siano persone tra vicini, parenti, conoscenti che necessitano di aiuto ed offrire loro il proprio sostegno

Per le persone vulnerabili – lattanti, bambini piccoli, anziani fragili, persone affette da malattie croniche o che assumono farmaci regolarmente – è inoltre consigliabile:

  • fare più spesso la doccia o il bagno e aumentare l’apporto di liquidi 
  • avvisare i vicini o i servizi sociali se si prevede di passare un periodo da soli
  • consultare il medico o il farmacista 
  • in caso di urgenza, rivolgersi al servizio 144

Uso dei sistemi di climatizzazione e Coronavirus - In questo periodo di pandemia, l’uso dell’aria condizionata non rappresenta un fattore di rischio per la diffusione del coronavirus, purché vengano seguite le indicazioni dei produttori e degli installatori di sistemi di ventilazione e di climatizzazione e si presti attenzione ad alcuni aspetti pratici.

Alcuni consigli:

  • evitare la funzione ricircolo dell’aria per permettere il prelievo e l’immissione nei locali di aria proveniente dall’esterno
    dove è possibile, indipendentemente dall’uso dell’aria condizionata, aprire regolarmente le finestre per qualche minuto durante la giornata per permettere un ricambio dell’aria
  • mantenere al minimo la potenza del flusso dell’aria dei condizionatori in uffici / spazi condivisi
  • evitare l’uso dei condizionatori amovibili monoblocco in uffici / spazi condivisi
  • L’uso dei ventilatori non è indicato in quanto i flussi d’aria aumentano il rischio di diffusione di goccioline infette nell’aria e di deposito oltre i 2 metri indicati come distanza di riferimento da mantenere tra le persone.

Negli edifici, la principale fonte di emissione e di immissione di coronavirus negli ambienti interni è la persona infetta. Risulta quindi fondamentale adottare le norme di igiene accresciuta e di distanziamento:

  • lavarsi regolarmente le mani
  • disinfettare le superfici di lavoro (scrivanie, tavoli, telefoni, ecc.)
  • mantenere le distanze tra le persone e adottare delle misure di protezione se non si possono mantenere le distanze
  • minime indicate dalle autorità (uso di mascherine, protezioni in plexiglas, ecc.)
  • in caso di sintomi influenzali, evitare il contatto con altre persone, restare a casa e contattare il proprio medico

Nuovo portale internet calurasenzapaura - Dalla metà di giugno è attivo il nuovo portale internet www.ti.ch/calurasenzapaura dove è possibile ottenere le informazioni riguardanti le allerte canicola e le misure di protezione da adottare in estate e durante le ondate di caldo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Pongo 7 mesi fa su tio
grazie mamma!
pillola rossa 7 mesi fa su tio
Anche oggi doppio zero, di contenuti...
seo56 7 mesi fa su tio
Ognuno farà come meglio crede.
ciapp 7 mesi fa su tio
ma degan na feta da romp i maroni
lecchino 7 mesi fa su tio
ma che baggianate! Ci si era già messo lo schcavión (aka Dr. Garzoni) a parlare di condizionatori a sproposito e ora anche gli "specialisti" del cantone per giustificare lo stipendio mensile.......
marco17 7 mesi fa su tio
Ormai molta gente ha bisogno del bigino governativo per l'estate. per l'inverno e per le mezze stagioni che non esistono più. A quando i consigli per non annegare in un bicchiere d'acqua vuoto?
seo56 7 mesi fa su tio
Vivi e lascia vivere!
cacos 7 mesi fa su tio
@seo56 ul me mot
Frankeat 7 mesi fa su tio
"bere molta acqua e consumare pasti leggeri, frutta e verdura" . Vabbè dai, DSS, è dai tempi degli Aztechi che ci dite le stesse cose, estate dopo estate. Un po' di fantasia non guasterebbe.
MrBlack 7 mesi fa su tio
@Frankeat Io non sono più giovanissimo, quindi anche io il ritornello lo conosco a memoria...Ma anche per te, come per tutti, ci sarà stato un momento in cui l’hai sentito per la prima volta. Il DSS deve prendersi cura anche dei giovanissimi ;-)
cacos 7 mesi fa su tio
@MrBlack ma i giovanissimi vanno a scuola , o hanno una famiglia non credi?
Frankeat 7 mesi fa su tio
@MrBlack E' risaputo che i giovanissimi aspettano le direttive del DSS e le seguono alla lettera :-)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-19 16:11:45 | 91.208.130.86