tipress
CANTONE
15.06.2020 - 14:370

Escursionismo a prova di Covid

Nuove regole per gli amanti della montagna in Ticino. Al via la campagna "Montagne sicure"

BELLINZONA - Tornano i turisti in montagna, e torna la campagna "Montagne sicure" della Polizia cantonale. Oltre al rischio di infortuni, quest'anno gli escursionisti dovranno stare attenti a un nuovo pericolo: quello del Covid. Il Cantone ha elaborato un volantino informativo anti-contagi per gli amanti delle vette, che verrà distribuito assieme ai flyer informativi in materia di sicurezza.

Gli infortuni in montagna non sono una rarità, purtroppo. Ogni anno ne capitano circa 26mila (in aumento) con una ottantina di decessi in Svizzera. Quest'estate però i frequentatori dei sentieri ticinesi dovranno tenere gli occhi aperti anche sul fronte igienico-sanitario: prenotare i soggiorni in quota, presentarsi nelle capanne muniti di sacco a pelo, mascherina e disinfettante. E portare con sé i propri rifiuti, a valle. Informazioni più precise al seguente link.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 16:35:51 | 91.208.130.86