CANTONEPronto soccorso sotto pressione, aumenta il servizio di picchetto

16.03.20 - 09:57
Rafforzati i servizi di picchetto diurno, notturno e festivo. Rispondono al numero 091 800 18 28.
TiPress
Pronto soccorso sotto pressione, aumenta il servizio di picchetto
Rafforzati i servizi di picchetto diurno, notturno e festivo. Rispondono al numero 091 800 18 28.
I Centri Medici di Chiasso, Lugano centro e Bellinzona permetteranno di accedere a una consultazione ambulatoriale in giornata.

BELLINZONA - L'emergenza coronavirus mette sotto pressione il sistema sanitario. In particolare i servizi di Pronto soccorso degli ospedali e delle cliniche sono oberati di lavoro. Ma la popolazione ha a disposizione altri servizi che possono dare supporto. In questo senso l’Ordine dei Medici ha rafforzato i servizi di picchetto diurno, notturno e festivo nelle diverse regioni del Cantone. 

Il picchetto medico per le urgenze risponde al numero 091 800 18 28. Dall'altra parte del telefono ci sarà un medico fino alle ore serali.  

Inoltre da oggi, lunedì 16 marzo, i Centri Medici di Chiasso, Lugano centro e Bellinzona permetteranno di accedere a una consultazione ambulatoriale in giornata, previo contatto telefonico. Queste strutture saranno raggiungibili telefonicamente al numero 091 640 25 55 da lunedì a venerdì dalle 7 alle 19 e sabato dalle 8 alle 17. Alla chiamata risponderà direttamente personale sanitario, che stabilirà disponibilità e priorità d'accesso.  

A tutti viene ricordato che è obbligatorio contattare prima telefonicamente il proprio medico di famiglia o i servizi indicati, evitando di presentarsi spontaneamente negli studi medici e nei Pronto soccorso.  

Questi servizi ambulatoriali vengono offerti in maniera coordinata con i Pronto soccorso e la Centrale d’allarme 144 e 091 800 18 28.

NOTIZIE PIÙ LETTE