Immobili
Veicoli

ASCONAIl Municipio di Ascona tende la mano agli esercizi pubblici

12.03.20 - 17:06
È prevista la diminuzione delle tasse di competenza comunale. E un gruppo di lavoro valuterà ulteriori misure
Archivio Tipress
Il Municipio di Ascona tende la mano agli esercizi pubblici
È prevista la diminuzione delle tasse di competenza comunale. E un gruppo di lavoro valuterà ulteriori misure

Gli esercizi pubblici colpiti dalla crisi legata alla diffusione del nuovo coronavirus chiedono aiuto. E il Municipio di Ascona tende loro la mano: nella sua ultima seduta - come si legge in una nota odierna - l'Esecutivo ha infatti deciso di dare un segnale positivo e sostenere i commerci del Borgo prendendo in considerazione la possibilità di diminuire le tasse di propria competenza.

Nelle prossime settimane sarà inoltre creato un gruppo di lavoro che avrà il compito di valutare la situazione nel suo complesso per proporre le necessarie misure d'intervento. Quale misura provvisoria, il Municipio ha deciso di posticipare almeno fino a dopo Pasqua l'emissione delle tasse relative ai precari dei commerci e degli esercizi pubblici.

«Il timore del contagio - sottolinea l'Esecutivo - ha ridotto in maniera importante le prenotazioni alberghiere come pure l'afflusso regolare di clienti nei ristoranti oltre all'annullamento o il rinvio di svariati eventi. Albergatori e ristoratori si vedono così privati non solo di ospiti, ma anche d'ingenti entrate a causa delle numerose cancellazioni che stanno mettendo in seria difficoltà l'intera economia del Comune».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO