CANTONE
09.05.2019 - 19:280

AIF Ticino, è tempo di bilanci

Circa un centinaio i soci e simpatizzanti che hanno partecipato oggi alla quarta Assemblea generale ordinaria

LUGANO - Circa un centinaio di soci e simpatizzanti hanno partecipato oggi alla quarta Assemblea generale ordinaria di AIF Ticino, l’Associazione che raggruppa e difende le imprese di famiglia della Svizzera italiana.

È stata l’occasione per ripercorrere l’ultimo intenso anno di attività dell’associazione che tra le altre cose ha visto un ciclo di seminari organizzato in collaborazione con l’Istituto di diritto dell’USI e dedicato al contesto legale e fiscale delle imprese di famiglia.

Questa serie di appuntamenti verrà riproposta anche nel 2019 sul tema della pianificazione del futuro della propria famiglia.

Un importante passo per AIF Ticino è stato inoltre l‘adesione a FBN Svizzera, il Family Business Network, la cui missione è aiutare le famiglie proprietarie di imprese a relazionarsi tra loro, a condividere le loro esperienze e le sfide da affrontare, nonché le opportunità che le loro attività offrono.

Nel suo discorso di benvenuto, Flavio Audermars, Presidente di AIF Ticino ha messo l’accento sulla crucialità della prossima votazione sulla Riforma fiscale e il finanziamento dell'AVS per le condizioni quadro del nostro paese e del nostro cantone. Il Presidente ha poi lanciato uno sguardo verso il prossimo anno di attività dell’associazione, annunciando che anche per il 2019 AIF Ticino si impegnerà a dialogare con tutti i partner «per sensibilizzarli sulla necessità e le esigenze in termini di condizioni quadro per le nostre imprese, per proseguire le nostre storie aziendali che da generazioni caratterizzano l’economia del Ticino».

Anche il Capodicastero cultura, sport ed eventi della Città di Lugano, Roberto Badaracco, nel suo saluto ufficiale da parte della Città ha voluto tributare i numerosi imprenditori che hanno dato corpo ad AIF Ticino. Nel suo saluto a nome del Consiglio di Stato il Direttore del Dipartimento delle finanze e dell’economia
Christian Vitta ha posto l’accento sui valori che difende AIF Ticino tra cui partenariato sociale, formazione di apprendisti e retribuzioni eque.

L’intervento del Prof. Avv. Henry Peter, ospite d’onore dell’Assemblea ha poi offerto ai presenti la possibilità di conoscere una dimensione non-profit delle imprese di famiglia che accompagna quella profit.

Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-23 18:12:19 | 91.208.130.89