Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
8 ore
Nuovo corso alla Corsi
CANTONE
9 ore
Soccorritori e sub si esercitano in vista dell'estate
CANTONE
12 ore
Patriziati riuniti in assemblea
CAMORINO
12 ore
Portali aperti al cantiere Alptransit
CANTONE
15 ore
Bellinzona diventa “Fair Trade Town”
CANTONE
15 ore
100 anni del Dono nazionale svizzero
LUGANO
15 ore
Nuda e in stato confusionale sul lungolago
AIROLO
16 ore
Incidente sull'A2, feriti due occupanti del bus
AIROLO
17 ore
Incidente in autostrada, coinvolto un bus
CAMPIONE D’ITALIA
18 ore
«Campione colpito da calamità»
GORDOLA
19 ore
I bimbi sperimentano con le loro mani
CANTONE
19 ore
Flussi migratori e pressione alla frontiera nell'incontro con i Cantoni
AGNO
21 ore
Interruzioni notturne sulla linea FLP
GAMBAROGNO
1 gior
Centocampi in bilico: il giovane agricoltore getta la spugna?
LUGANO
1 gior
Lo Stato alla caccia delle imposte non pagate dal direttore della Aston
AGNO
20.01.2019 - 16:230
Aggiornamento : 21.01.2019 - 06:38

«Per noi l’affidabilità è importante»

Guasti e maltempo mettono a repentaglio la fiducia dei passeggeri? La parola a Swiss

AGNO - Basta un problema tecnico per mettere temporaneamente ko il collegamento aereo tra Lugano e Zurigo. È successo giovedì, come noto, quando due voli sono stati cancellati per permettere la risoluzione del guasto. Ma una situazione analoga si era presentata anche lo scorso 31 agosto: decine di passeggeri in partenza dallo scalo cittadino avevano dovuto optare per il treno o collegamenti alternativi dagli scali milanesi, dovendo quindi rivedere i piani di viaggio. Allora la causa era un problema ai freni, che aveva reso necessario il trasporto di un pezzo di ricambio da oltre San Gottardo.

Attualmente la rotta è operata, per conto di Swiss, da Adria Airways. Mentre la scorsa estate era ancora affidata ad Austrian Airlines. Resta comunque il problema che al verificarsi di un guasto non è immediatamente disponibile un velivolo di riserva. Swiss, da noi interpellata, si dichiara comunque soddisfatta della passata collaborazione con Austrian e di quella attuale con Adria. Un cambio che, lo ricorda la compagnia, era stato effettuato per questioni economiche. «Adria Airways utilizza un Saab 2000 da cinquanta posti, più adatto alla rotta che il Dash 8-Q400 da 76 posti di Austrian».

Per il collegamento tra Lugano e Zurigo, Swiss è praticamente costretta ad affidare l’incarico a un’altra compagnia, in quanto non dispone di velivoli delle dimensioni adatte. Attualmente il più piccolo è il Bombardier CSeries 100 (ora Airbus 220-100) da 125 posti. Aereo che, inoltre, «non dispone di una certificazione per l’aeroporto di Lugano».

Episodi come quelli descritti sopra, ma anche le cancellazioni dovute alle condizioni meteorologiche minano però l’affidabilità del collegamento, inducendo i passeggeri a optare direttamente per l’alternativa (il treno fino a Zurigo o la partenza da un aeroporto milanese). «Per Swiss l’affidabilità ha un ruolo importante» assicura la compagnia, che comunque sottolinea: «È importante considerare il contesto generale». Un contesto che contempla in particolare le cancellazioni o le deviazioni dovute al meteo, ma anche i fattori che variano da scalo a scalo (visibilità, altezza delle nuvole). «Nel caso dell’aeroporto di Lugano i valori sono ben superiori alla media a causa della situazione topografica» conclude Swiss.

Nel frattempo, complice il prolungato periodo di bel tempo, ad Agno la percentuale di voli cancellati è calata molto. Anche nel periodo invernale. Per la scorsa estate lo scalo aveva inoltre comunicato una percentuale del 2,1% per i voli su Zurigo.

4 mesi fa Guasto aereo. Voli per Zurigo soppressi
7 mesi fa Le cancellazioni Swiss sono scese al 2,1%
Commenti
 
Nicklugano 4 mesi fa su tio
Non è un problema di inaffidabilità e nemmeno un problema di meteo: è semplicemente un problema di redditività, unico criterio che SWISS, giustamente, può e deve rispettare. Detto questo, basta con le fantasie e i "mi piacerebbe tanto"...
robi82 4 mesi fa su tio
Aggiungo al commento di SEO56,..... uno schifo. Voli cancellati, niente avvisi di cancellazione, mancanza di comuniczioni, e ci si trova su un taxi per Milano a 150k/hm. Rientro da Zurigo per LUG, in volo ci dicono si atterra a Milano quando già prima dell'imbarco lo sapevano. Chiedere no? LUG-ZRH via treno 70.00. Media di 15-20 persone, meglio prendere una scusa, no? Li mandiamo con il treno, rimborsiamo 1000.00-1400.00, i conti sono fatti. Cosa costa alla compagnia un volo così? Se poi, già le agenzie consigliano Milano perchè partire da Lugano è troppo inaffidabile, meglio chuidere baracca e burattini e la fem finida lì.
seo56 4 mesi fa su tio
Ridicoli, cercate altre scuse. A me sembra che siete inaffidabili....
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-26 05:43:57 | 91.208.130.87