CANTONE
28.09.2017 - 08:050

Anche dal Ticino imprese familiari in Cina per il Forum internazionale

LUGANO - Il 17 settembre oltre 200 imprenditori familiari provenienti da Cina, Italia e Svizzera, grazie al contributo organizzativo del Dottor Airaldo Piva, si sono incontrati insieme a ricercatori e professori universitari nella città di Ningbo, per partecipare alla prima edizione del “China- Italy - Ticino Family Business Cooperation Forum”.

Oltre alle numerose autorità governative locali al Forum hanno partecipato Killias Zillweger, Console del Consolato Generale Svizzero a Shanghai e Simona Lodolo manager rappresentante del locale Consolato Italiano.

Alla conferenza sono intervenuti imprenditori Ticinesi che hanno raccontato le loro esperienze in merito alle problematiche successorie e alla presenza delle loro aziende in Cina. Mirko Audemars, rappresentante dell’Associazione delle Imprese Familiari Ticino (AIF) nonché Direttore Generale della R. Audemars SA, ha firmato un accordo strategico di collaborazione con l’Associazione delle imprese locali al fine di promuovere sempre più la cooperazione fra le associazioni dei due paesi. L’evento è stato seguito in diretta streaming da 177.486 persone.

La Città di Lugano, per il tramite di AIF Ticino e insieme all’Università della Svizzera Italiana, rappresentata dal Professor Gianluca Colombo, hanno avuto la possibilità di rivolgersi ai presenti durante il dibattito presentando il ruolo della Città quale piattaforma di promozione di scambi commerciali e culturali con la Cina. E’ stata questa l’occasione per invitare tutti i presenti a partecipare al simposio del GLOBAL STEP SUMMIT che si terrà il 7-11 novembre 2017 a Lugano.

Guarda le 4 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 14:54:55 | 91.208.130.89