Cerca e trova immobili

SVIZZERAIgnazio Cassis vola a Bucarest

31.10.22 - 10:41
Giovedì il presidente della Confederazione incontrerà il suo omologo rumeno Klaus Werner Iohannis.
keystone-sda.ch / STF (Markus Schreiber)
Fonte ats
Ignazio Cassis vola a Bucarest
Giovedì il presidente della Confederazione incontrerà il suo omologo rumeno Klaus Werner Iohannis.
Durante la visita verrà inoltre firmato un accordo per l'attuazione del secondo contributo svizzero all'allargamento dell'UE.

BERNA - Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis si recherà giovedì in visita in Romania, dove incontrerà il presidente Klaus Werner Iohannis, il primo ministro Nicolae Ciucă e i presidenti delle due Camere del Parlamento. A Bucarest il consigliere federale firmerà inoltre un accordo per l'attuazione del secondo contributo svizzero all'allargamento dell'UE.

Nei colloqui si discuterà anche della guerra in Ucraina e dei rapporti fra Berna e Unione europea, si legge in un comunicato odierno del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), in cui si definiscono «buone» le relazioni bilaterali fra Svizzera e Romania.

Il sopraccitato contributo, che viene destinato ad alcuni Stati membri dell'Ue, rappresenta per la Confederazione un investimento per la sicurezza, la stabilità e il benessere in Europa, spiega il DFAE. Oltre a Cassis, alla firma sarà presente il ministro rumeno delle finanze Adrian Câciu.

Il presidente della Confederazione non sarà solo durante la trasferta: con lui ci saranno i consiglieri nazionali Benjamin Roduit (Centro/VS), Pierre-André Page (UDC/FR), Nicolas Walder (Verdi/GE) e Céline Weber (PVL/VD). Tutti questi deputati sono membri del Gruppo parlamentare di amicizia Svizzera-Romania.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE