keystone-sda.ch (OBS/AMAG GROUP AG)
Vendite in calo nel 2020 per Amag.
SVIZZERA
22.01.2021 - 18:050
Aggiornamento : 23.01.2021 - 10:59

Il lockdown si fa sentire sui conti di Amag

Complessivamente sono state vendute 71'290 auto, oltre a 8315 altri veicoli

ZUGO - Vendite in calo nel 2020 per Amag: l'importatore di vetture ha realizzato un fatturato di 4,0 miliardi di franchi, il 15% in meno dell'anno precedente.

Complessivamente sono state smerciate 71'290 auto e 8315 altri veicoli, informa l'impresa in un comunicato odierno. Ha pesato in particolare il periodo di confinamento legato al coronavirus.

La contrazione dell'attività è stata inferiore di quanto abbia subito il mercato complessivo: di conseguenze la quota dei marchi importati da Amag - Volkswagen, Audi, Seat e Skoda - è salita al 30%, valore finora mai toccato.

Per il gruppo con sede a Cham (ZG) - che non pubblica cifre relative alla redditività - lavorano 6600 dipendenti, fra cui 730 apprendisti. Storicamente la società fa risalire i suoi inizi al gennaio 1945, quando venne fondata la nuova Amag dall'imprenditore Walter Haefner. L'Amag originale risale però al 1928 (il nome deriva dall'espressione (Automobil- und Motoren AG) e fece fallimento. La grande svolta avvenne comunque a partire dal 1948, con l'importazione delle Volkswagen: Haefner venne aiutato dalle sue conoscenze d'inglese, perché all'epoca l'"auto del popolo" tedesca si trovava sotto amministrazione controllata dell'occupante inglese.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-09 02:27:48 | 91.208.130.89