Immobili
Veicoli

FRIBURGOSi toglie la vita nella centrale di polizia

22.09.22 - 18:05
Una donna di 45 anni è stata rinvenuta esanime ieri pomeriggio in una sala colloqui dove avrebbe dovuto essere ascoltata
Polizia cantonale Friburgo (archivio)
Si toglie la vita nella centrale di polizia
Una donna di 45 anni è stata rinvenuta esanime ieri pomeriggio in una sala colloqui dove avrebbe dovuto essere ascoltata
Inutile l'intervento di agenti di polizia e sanitari. La Procura ha aperto un'inchiesta: «Secondo le prime indicazioni si tratterebbe di un suicidio».

FRIBURGO - Una donna di 45 anni è morta ieri pomeriggio nei locali della centrale della polizia cantonale di Friburgo.

La 45enne, che era stata posta in stato di fermo su ordine della procura e avrebbe dovuto essere ascoltata prima di finire in detenzione preventiva in attesa del suo processo, è stata rinvenuta esanime attorno alle 14.00 in una sala colloqui.

Subito soccorsa dagli agenti e in seguito dai sanitari, la donna non ha mai ripreso conoscenza ed è stata dichiarata morta sul posto. «Secondo le prime indicazioni - ha precisato la procura cantonale in una nota odierna - la donna si sarebbe tolta la vita».

Le indagini, condotte dal Ministero Pubblico, sono in corso per determinare le circostanze di questo tragico evento.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA