Immobili
Veicoli
Polizia cantonale Zurigo
ZURIGO
31.08.2021 - 10:420
Aggiornamento : 12:58

Deceduto di morte naturale e abbandonato dal proprietario

Il montone era morto su un pascolo e il suo proprietario ha deciso di restituire il cadavere al suo ciclo naturale.

Cosa che però è vietata dalla legge.

ZURIGO - Risolto il mistero dell'ovino decapitato e con il ventre squarciato ritrovato in un bosco a Hochfelden sabato (ZH): si tratta di un montone - e non di una capra pigmea come inizialmente ritenuto - deceduto di morte naturale.

La polizia cantonale ha confermato oggi all'agenzia Keystone-ATS quanto riportato dal portale 20minuten.ch, ossia che l'animale è morto su un pascolo e che il proprietario ha voluto restituire il cadavere al suo ciclo naturale. Ma smaltire in tal modo il corpo di un animale è vietato e la persona in questione si è resa colpevole di violazione della Legge sulle epizoozie.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-17 12:00:58 | 91.208.130.87