Archivio Depositphotos (immagine illustrativa)
GINEVRA
25.06.2021 - 16:260

Una telecamera nascosta nello spogliatoio spiava le dipendenti

È successo in una filiale Migros. L'apparecchio lo aveva installato un collaboratore, poi licenziato e denunciato

GINEVRA - Una telecamera è stata scoperta all'inizio di giugno negli spogliatoi delle dipendenti della Migros di Cornavin, a Ginevra. Ad aver installato il dispositivo era un impiegato del supermercato. Il dettagliante ha sporto denuncia penale.

Le 32 impiegate che lavorano attualmente nel negozio sono state informate sia della scoperta che della possibilità di presentare personalmente una denuncia, ha indicato oggi all'agenzia Keystone-ATS Isabelle Vidon, portavoce di Migros Ginevra, confermando una notizia diffusa dal portale Watson.

La telecamera è stata scoperta da un'impiegata e immediatamente rimossa. Un'ispezione dei locali è stata poi condotta con la polizia. L'indagine ha portato all'identificazione del colpevole, che è stato arrestato. L'uomo ha ammesso i fatti ed è stato licenziato.

Potenzialmente anche 35 ex dipendenti del negozio potrebbero essere vittime di questi atti, precisa Migros Ginevra, aggiungendo che sono state tutte contattate via e-mail. L'azienda non fornisce altri dettagli, dato che è in corso un'indagine.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 08:41:55 | 91.208.130.87