Cerca e trova immobili

SVIZZERAAsili nido: le dimissioni del personale sono triplicate

07.12.23 - 12:04
L'allarme è stato lanciato dalla federazione svizzera delle strutture di accoglienza per l'infanzia: «Un asilo su tre è in perdita»
Deposit Photos
Fonte Ats
Asili nido: le dimissioni del personale sono triplicate
L'allarme è stato lanciato dalla federazione svizzera delle strutture di accoglienza per l'infanzia: «Un asilo su tre è in perdita»

BERNA - Un asilo nido su tre in Svizzera ha registrato una perdita l'anno scorso. Il primo studio sui principali dati economici degli asili nido ha inoltre rivelato un tasso di dimissioni del personale triplo rispetto alla norma.

La federazione svizzera delle strutture di accoglienza per l'infanzia (kibesuisse) ha reso noto oggi che, a causa degli elevati costi del personale, che rappresentano i tre quarti delle spese totali, gli asili nido non hanno grandi entrate. Due quinti degli asili intervistati hanno chiuso l'anno 2022 con un utile e un terzo con una perdita. Il 13% non ha voluto fornire alcuna informazione.

Un'altra caratteristica del settore è il tasso di fluttuazione del personale. Il tasso di dimissioni dagli asili nido è del 30% ed è superiore rispetto a quello del personale degli ospedali o delle case di cure, prosegue il rapporto. La percentuale di abbandono è più alta fra chi ha portato a termine la formazione (33%) rispetto agli altri (29%).

Circa la metà del personale addetto all'accudimento dei bambini non ha portato a termine una formazione in ambito pedagogico. La rilevazione conferma quindi i risultati di uno studio della scuola universitaria di Lucerna condotto quest'anno: gli asili nido e altre strutture di accoglienza all'infanzia sono costrette a ricorrere a collaboratori non formati a causa di insufficienti finanziamenti.

Secondo kibesuisse sono necessari modelli di finanziamento che consentano agli asili di coprire i costi. In termini di sviluppo della qualità, il finanziamento dovrebbe includere anche il sovvenzionamento della formazione e dell'aggiornamento del personale. Questo non solo migliorerebbe le prospettive professionali dei dipendenti, ma li incoraggerebbe anche a rimanere con un impatto positivo sulla qualità e sulla continuità, aggiunge la federazione.

Su incarico di kibesuisse, l'istituto di ricerca Infras ha condotto un'indagine statistica sugli asili nido in Svizzera nella primavera del 2023. Alla fine del 2022, 31.632 bambini erano accuditi nei 621 asili nido che hanno preso parte al sondaggio. Kibesuisse sottolinea però che di questi asili nido la metà è situata nei cantoni di Zurigo e Berna. Tenendo conto anche di Argovia e Lucerna risulta che i due terzo dei nidi esaminati hanno sede in soli quattro cantoni. Il Ticino, la Regione del Lemano e la Svizzera orientale risultano quindi sottorappresentati.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE